/ Attualità

Attualità | 11 dicembre 2023, 07:01

Da Rifreddo a Roma per incontrare il Papa e partecipare alla cerimonia di accensione dell’albero di Natale in Vaticano

Tra gli amministratori comunali che hanno partecipato all’udienza papale dedicata presenti anche il sindaco Cesare Cavallo e il vice Elia Giordanino

Il Papa con i sindaci

Il Papa con i sindaci

Tra gli amministratori comunali che hanno partecipato all’udienza papale dedicata agli amministratori dei piccoli Comuni e alla cerimonia di accensione dell’albero di Natale in Vaticano c’erano anche il Sindaco Cesare Cavallo ed il suo vice Elia Giordanino. I due amministratori hanno risposto all’invito arrivato sia dal Comune di Macra, che ha donato al Vaticano l’abete bianco che svetta in piazza San Pietro, sia dall’associazione dei piccoli comuni ANPCI.

Una giornata che ha visto il Piemonte ed in particolare la provincia di Cuneo protagonisti assoluti. Infatti nella grande sala Paolo Sesto erano presenti il Sindaco di Macra e alcuni amministratori della nostra provincia,  tra i quali i rifreddesi, ma anche il vescovo di Saluzzo Cristiano Bodo, il presidente della Provincia Luca Robaldo ed il Governato del Piemonte Alberto Cirio con il primo cittadino di Macra, il Vescovo ed il Presidente Cirio veri protagonisti della giornata.

Una giornata cominciata con l’attesa e lo schieramento dei tanti partecipanti all’udienza in sala, con i sindaci schierati nelle prime file. Sala in cui Papa Francesco ha dapprima officiato l’udienza e poi dato la benedizione ai partecipanti. “Il momento più emozionante - racconta il Sindaco Cesare Cavallo - è però venuto dopo. Infatti il Santo Padre ha voluto dare l’opportunità ai sindaci di salutarlo e di fare una foto ricordo collettiva. Davvero un bel momento che tutti noi porteremo nel cuore e che dimostra la volontà di papa Francesco, nonostante tutte le sue fragilità, di voler essere sempre vicino alle persone”.

Oltre all’udienza la giornata si è caratterizzata per la cerimonia pomeridiana dello svelamento del presepio e dell’accessione dell’albero di Natale in piazza San Pietro. Un momento molto partecipato che ha visto una piazza piena ed ancora i piemontesi in prima linea.

Prima del momento più spettacolare infatti, Il sindaco di Macra ed il Governatore ed il Vescovo di Saluzzo hanno voluto raccontare come si è arrivati al risultato di far arrivare da una frazione del piccolo Comune delle alpi alla piazza più famosa del mondo. Una giornata davvero speciale.

redazione

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A APRILE?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

WhatsApp Segui il canale di Targatocn.it su WhatsApp ISCRIVITI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium