/ Attualità

Attualità | 21 febbraio 2024, 13:54

Il Comune di Rocca de' Baldi ha consegnato la Costituzione ai diciottenni

La cerimonia, lo scorso venerdì, è stata impreziosita dalla presentazione del libro di Maria Paola Longo "949 giorni Francia 1943-1945"

Il Comune di Rocca de' Baldi ha consegnato la Costituzione ai diciottenni

Un momento simbolico che sancisce ufficialmente l'ingresso nel mondo degli adulti come cittadini attivi. 

Si è svolta lo scorso venerdì 16 febbraio, nel salone polivalente, la consegna della Costituzione ai diciottenni, classe 2005, del Comune di Rocca de' Baldi, che hanno ricevuto in dono dall'amministrazione anche il tricolore. 

"Un momento a cui teniamo in modo particolare - evidenzia il sindaco Bruno Curti - perché sottolinea l'importanza della condivisione con i giovani e le loro famiglie di un passaggio per loro significativo con il raggiungimento della maggiore età. Vuole essere anche un invito ad essere civilmente responsabili ed impegnati verso la Comunità stessa". 

La serata è stata impreziosita dall'intervento della prof. Maria Paola Longo, già dirigente dell'istituto comprensivo "Oderda Perotti" di Carrù che ha presentato il libro scritto riportando le memorie del padre, prigioniero in Francia dal 1943 al 1945, dal titolo "949 giorni Francia 1943-1945".

Un momento significativo anche per la ricorrenza degli 80 anni dallo sbarco degli alleati del 6 giugno 1944 che vide il protagonista, prigioniero dei tedeschi, impiegato durante la prigionia nella costruzione delle opere di fortificazione. Alla presentazione ha partecipato anche la nipote Cristina Ariaudo che ha animato il momento con la rievocazione canora di alcuni pezzi musicali. 

Arianna Pronestì

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A APRILE?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

WhatsApp Segui il canale di Targatocn.it su WhatsApp ISCRIVITI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium