/ Politica

Politica | 21 febbraio 2024, 18:31

Premierato e autonomia differenziata: Cosa c’è da capire?

Domani nella sala polivalente del CDT di Cuneo l'approfondimento promosso dal comitato Vivere la Costituzione

Premierato e autonomia differenziata: Cosa c’è da capire?

Il comitato Vivere la Costituzione promuove un percorso di conoscenza relativo alle proposte di modifica costituzionale dei poteri del Presidente del Consiglio e alla realizzazione del progetto di autonomia differenziata, sostenute dal Governo Meloni.

Il primo incontro pubblico “Premierato e autonomia differenziata: Cosa c’è da capire” è previsto a Cuneo, giovedì 22 febbraio alle 17,30, presso la sala CDT, in Largo Barale 1. Interverrà Alessandra Algostino, costituzionalista dell’Università di Torino. La relatrice evidenzierà il grave disequilibrio dei poteri costituzionali che il cosiddetto premierato forte introdurrebbe, limitando in particolare quelli del Presidente della Repubblica e del Parlamento. Nel merito, il Capo dello Stato non potrebbe più esercitare il ruolo di mediazione politica tra i gruppi parlamentari per promuovere un soluzione alternativa allo scioglimento anticipato della legislatura.

In stretta connessione logica si parlerà anche di autonomia differenziata, passando dai dubbi di incostituzionalità che il progetto Calderoli solleva, alle formulazioni dei LEP (livelli essenziali delle prestazioni e dei servizi) e alla loro efficacia, nel garantire a tutte le cittadine e a tutti i cittadini la piena esigibilità di diritti fondamentali quali quello alla salute, all’istruzione e al lavoro.

L’invito a partecipare è rivolto a tutte le cuneesi e a tutti i cuneesi che sentono il bisogno di confrontarsi e di discutere pubblicamente del futuro del nostro Paese e della nostra democrazia. 

c.s.

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A APRILE?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

WhatsApp Segui il canale di Targatocn.it su WhatsApp ISCRIVITI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium