/ Attualità

Attualità | 28 febbraio 2024, 16:10

Ispezioni speleologiche riportano alla luce l'antica grotta-cappella nel Santuario di Santa Lucia a Villanova Mondovì

Il locale, in uso fino all'800, conserva ancora l'antico altare. La scoperta lo scorso fine settimana grazie a una visita esplorativa dall'associazione Gruppi Speleologici Piemontesi-Speleo Club Tanaro in collaborazione con l'associazione AmiSaL che gestisce le aperture e cura il complesso

Ispezioni speleologiche riportano alla luce l'antica grotta-cappella nel Santuario di Santa Lucia a Villanova Mondovì

Scoperta emozionante, lo scorso fine settimana, nel Santuario di Santa Lucia, nel comune di Villanova Mondovì

Il complesso, che ospita la chiesa nella grotta, è stato interessato da una visita esplorativa compiuta dall'associazione Gruppi Speleologici Piemontesi-Speleo Club Tanaro che, grazie alla disponibilità dei volontari dell'AmiSaL (Amici di Santa Lucia) che gestisce il santuario e le visite, hanno potuto effettuare rilievi e ispezioni speleologiche, al fine di mappare le grotte afferenti al complesso storico, così da censire i dettagli delle cavità segnalate sul catasto carsico regionale.

[L'attuale chiesa nella grotta]

L'esplorazione a sorpresa ha rivelato la presenza della grotta-cappella utilizzata fino all'800 dedicata alla santa della luce. Un locale del quale si era a conoscenza ma che non era mai stato esplorato dalla sua chiusura e del quale non si conosceva l'effettiva collocazione. 

"Il locale, in uso fino a inizio ‘800, all’interno conserva ancora l’antico altare in pietra. - spiegano dal direttivo dell'AmiSaL - "L’antico locale era stato convertito, una volta cessato il suo principale uso, a cisterna (come illustrato dalle Volontarie-guida durante le visite estive, ndr), benché ad oggi il livello dell’acqua risulti minimo, a seguito delle ridotte piogge degli ultimi anni". 

[L'antico altare nella grotta riscoperta]

Dopo questa emozionante rivelazione, sono iniziati i rilievi sulla cavità carsica presente con diramazioni a partire dall’attuale grotta principale, individuando una serie di successivi ambienti caratterizzati anche di stretti cunicoli con una notevole circolazione d’aria e cenni di passaggio umano di alcuni decenni fa.

La collaborazione con gli speleologi volontari continuerà nei prossimi mesi con nuovi sopralluoghi, nonché con il monitoraggio nel tempo della temperatura dell’aria nella cavità per valutare possibili collegamenti con altre grotte nella zona del Monte Calvario e con la realizzazione di pannelli informativi per i visitatori con i dati raccolti, elaborazioni dei rilievi e fotografie della cavità.

[I volontari dell'AmiSal con gli speleologi]

"Queste riscoperte e approfondimenti - aggiunge Roberto Turco, vice presidente dell'Associazione AmiSaL - arricchiscono ancor più l’ampia opera di valorizzazione del complesso, ricco di storia, fede e cultura, del Santuario di Santa Lucia che la nostra associazione sta realizzando da tempo, in particolare durante le aperture estive, con le partecipate e apprezzate giornate dedicate alle visite guidate.

Un ringraziamento particolare, da tutto il direttivo, giunga agli speleologi dello Speleo Club Tanaro per la collaborazione e la disponibilità accorsa per queste particolari e interessanti attività e per l’impegno profuso nei rilievi".

Si ricorda che da quest’anno è possibile sostenere l'associazione AmiSaL devolvendo il “5x1000” della dichiarazione dei redditi, annotando il codice fiscale 93063870047 nella sezione “Terzo settore-Volontario”. Per informazioni (e adesioni) si può contattare l’Associazione tramite e-mail (santalucia.villanova@gmail.com) o recapito telefonico (tel./sms/whatsapp 351.6384771).

 

Arianna Pronestì

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A APRILE?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

WhatsApp Segui il canale di Targatocn.it su WhatsApp ISCRIVITI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium