/ Volley

Volley | 29 maggio 2024, 13:38

Volley Savigliano: ufficiale la conferma di Paolo Rabbia

Nel prossimo campionato di A3 completerà il pacchetto di liberi insieme al già confermato Daniele Gallo

Volley Savigliano: ufficiale la conferma di Paolo Rabbia

Il Volley Savigliano è lieto di annunciare che anche nella stagione 2024/25 a completare il pacchetto di liberi, insieme al già confermato Daniele Gallo, ci sarà ancora una volta Paolo Rabbia.

Continua, quindi, il percorso iniziato insieme da molto lontano. “Paolino” è infatti sinonimo di pallavolo a Savigliano, da ormai due decenni. Nato nel 1997, il ragazzo della “cantera” ha sempre vestito la maglia biancoblu ed è stato testimone e protagonista di tutti i principali successi della storia societaria. Mosse i suoi primi passi nel volley, già a tinte biancoblu, in prima elementare e da lì ha sempre giocato nel Volley Savigliano, da 20 stagioni (“ma potrei aver perso il conto”, scherza lui stesso). La prossima sarà l’undicesima nella prima squadra, con cui ha vinto la Serie C nel 2016 e i playoff di Serie B nel 2021.

Insomma, una conferma ormai quasi naturale: “Resto per gli elementi che in questi anni mi hanno sempre spinto a restare: il gruppo, la squadra, la società e l’attaccamento ai colori della squadra della mia città. Per me è motivo di grande orgoglio poter rappresentare Savigliano e farlo ad alti livelli. L’obiettivo? Alzare ancora l’asticella, come ogni anno da quando siamo qui. Soprattutto da quando giochiamo in Serie A3 Credem Banca, ogni anno cerchiamo di migliorare e di evitare gli errori commessi negli anni precedenti. In questa stagione cercheremo di fare di nuovo così, pur sapendo che la concorrenza sarà agguerrita."


Tutto il Volley Savigliano, a partire dal presidente Guido Rosso, augura a Rabbia di poter crescere ancora, sempre con quei colori che sono ormai una seconda pelle.

volley savigliano

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A LUGLIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium