/ Cronaca

Cronaca | 14 giugno 2024, 09:47

Addio a Renata Miraglio: un pezzo di storia della fotografia a Roccavione

Aveva 87 anni. Fondò con il marito Piero Coloretti nel 1961 il negozio Foto Renata. I funerali sabato 15 giugno alle 15 nella parrocchiale di Roccavione

Renata Miraglio

Renata Miraglio

 

Roccavione in lutto per la scomparsa di Renata Miraglio. Aveva 87 anni. Si è spenta giovedì 13 giugno nella casa di riposo Don Parola di Robilante. Nel 1961 fondò, con il marito Piero Coloretti, il negozio Foto Renata in via Fratelli Giordanengo, in pieno centro. Un punto di riferimento per tutta la valle Vermenagna.

La famiglia la ricorda così: “Purtroppo oggi per noi è una bruttissima giornata. È venuta a mancare la nostra mamma, un pezzo di storia della nostra vita e della nostra ditta insieme al nostro papà nel 1961 aprivano questa attività con il suo nome Foto RENATA e insieme hanno fatto la storia della fotografia e ci hanno coinvolto in questa bellissima avventura che continua con noi figli. Noi, Emanuela e Sergio con il nostro papà Piero vogliamo dare questa triste notizia a tutti i nostri amici, clienti e fornitori. Venerdì e sabato il negozio rimarrà chiuso”.

Renata Miraglio lascia il marito Piero, la figlia Emanuela con Renzo, il figlio Sergio con Lorella, i nipoti Davide e lice, la sorella Maria Laura, il fratello Marco, tutti i nipoti, Alessandra, Claudia e parenti tutti.

“La nuova amministrazione di Roccavione e tutti gli uffici comunali si stringono vicino alla famiglia Coloretti per la perdita dell'amatissima Renata”, dichiara il nuovo sindaco Paolo Giraudo.

I funerali si svolgeranno nella chiesa parrocchiale di Roccavione sabato 15 giugno alle 15. Questa sera, venerdì 14 giugno alle 20, la recita del rosario, sempre nella parrocchiale di Roccavione.

Cristina Mazzariello

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A LUGLIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium