/ Eventi

Spazio Annunci della tua città

Pannello solare,Veranda FIAMMA, Portabici FIAMMA 4 canaline, TV e decoder in mobiletto dedicato, Antenna digitale,...

Mi chiamo Andrea Panarese e sono un libraio antiquario. Acquisto libri antichi in Liguria e dintorni. Mi trovate anche...

Società di trasporti a Torino assume autista di scarrabile e bilico con patentino ADR. Inviare curriculum via mail ...

Strepitosa occasione composta da soggiorno più angolo cottura due camere ,,gran terrazzo più grande giardino...

Che tempo fa

Cerca nel web

Eventi | sabato 12 agosto 2017, 18:48

A Montaldo Roero torna la magia del “Il Ponte dei sapori”, uno dei più importanti avvenimenti enogastronomici del Roero

Sabato 26 agosto una serata dai sapori unici abbinati a grandi vini, imperdibile per i turisti gourmet

La PRO LOCO di Montaldo Roero e il Comune di Montaldo Roero propongono per il sabato 26 agosto la manifestazione che si è affermata come uno dei momenti più originali e suggestivi dell’estate turistica di Langa e Roero.

Il “Ponte dei sapori” si presenta come una metafora del senso di coesione di questo territorio, un ponte che unisce le due anime paesaggistiche ed economiche del Roero, oggi Patrimonio Mondiale dell’Umanità. Un ponte che unisce da un lato i  versanti del Tanaro, ricchi di vigneti, di frutteti e di pregiate coltivazioni orticole e dall’altro le terre che portano alla pianura torinese caratterizzate dai profumi e gli umori dei boschi.Ma il ponte è anche una tavola, un palcoscenico, dove regna e si esalta la ricchezza dei prodotti e dei sapori di questo splendido territorio.Il filo conduttore di questa edizione è “l’elogio del rispetto”.

La manifestazione dura tre giorni dal venerdì alla domenica, ma la giornata più importante è sicuramente quella del sabato con la presentazione alle 17.30 del libro di Oscar Farinetti, “Ricordiamoci il futuro”; alle 19.00 l’aperitivo e dalle 19.30 la cena a lume di candela preparata dal catering “Belavista” di Castellinaldo – Madonna dei Cavalli e vini dei migliori produttori del Roero.

Claudio Porchia

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore