/ Attualità

Che tempo fa

Cerca nel web

Attualità | lunedì 16 luglio 2018, 07:16

"L'asilo nido comunale di via Ortigara riaprirà a settembre?": interrogazione al sindaco di Mondovì

A domandarlo è Paolo Magnino, consigliere comunale del Partito Democratico, che chiede lumi sullo stato della struttura, chiusa a giugno in seguito agli esiti negativi di una perizia sulla sua capacità di resistenza sismica

L'asilo nido comunale di via Ortigara è al centro di un'interrogazione al sindaco di Mondovì, Paolo Adriano, presentata dal consigliere comunale del Partito Democratico, Paolo Magnino.

A seguito degli esiti della redazione di una perizia sulla capacità di resistenza sismica dell'edificio, infatti, il primo cittadino, nel mese di giugno, ne ha disposto la chiusura, convocando i genitori dei bambini che frequentano l'asilo nido per garantire loro, per il mese di luglio, l'erogazione del servizio presso la scuola dell'infanzia del Borgo Ferrone, chiusa nel periodo estivo.

A tal proposito, il consigliere Magnino rivolge una sequela di quesiti al sindaco: "Quali interventi si rendono necessari per rendere idonea la struttura di via Ortigara a ospitare il servizio pubblico di asilo nido comunale? A quanto ammonta la spesa prevista per rendere sicura la struttura e come l'amministrazione intende finanziarla? In quali tempi saranno realizzati i lavori necessari? Si ritiene ragionevole che la struttura possa nuovamente ospitare i bambini a partire dal mese di settembre? Qualora i lavori necessari fossero ingenti e i tempi di realizzazione dovessero allungarsi e dilatarsi e slittare oltre il mese di agosto, dove sarà garantito (in quali strutture) il servizio pubblico di asilo nido comunale? Quali agevolazioni, in termini di riduzioni della retta, l'amministrazione può valutare per limitare il disagio creato alle famiglie?".

Le risposte saranno fornite in Consiglio comunale.

Alessandro Nidi

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore