/ Attualità

Che tempo fa

Cerca nel web

Attualità | giovedì 06 dicembre 2018, 15:08

“Giro di boa” per l’Amministrazione di Casteldelfino: approvato il nuovo piano regolatore, si pensa ai lavori sull’area cimiteriale

Al cimitero si registra il cedimento dei tetti in eternit, “situazione di vero pericolo anche per la salute”. Richiesti finanziamenti regionali per poter intervenire. Il sindaco: “Messo mano a problemi che da parecchi anni attendevano una risoluzione definitiva”

Casteldelfino

Casteldelfino

Quello di venerdì scorso, 30 novembre, potrebbe esser stato l’ultimo Consiglio comunale di questo 2018 per Casteldelfino, uno dei centri dell’alta Val Varaita.

Giro di boa per l’Amministrazione comunale del sindaco Alberto Anello, che si è insediata all’incirca due anni e mezzo fa.

L’assise, con una variazione di bilancio, ha di fatto “permesso” di mandare avanti il progetto, presentato in tempo utile, sull’area cimiteriale. Il Comune ha infatti inoltrato alla Regione l’istanza per la concessione di finanziamenti, in modo tale da poter svolgere importanti lavori che interesseranno l’intera area.

Si punta a risolvere la problematica del cedimento dei tetti in eternit all’interno del cimitero, con la sostituzione totale della copertura. Lavori che hanno anche un’importante valenza ambientale, considerato che Casteldelfino rientra nel Parco del Monviso.

Da anni – ha detto il primo cittadino – eravamo purtroppo costretti a convivere una situazione di decadimento, ritenuto ormai un vero pericolo per la salute. In tal senso, un ringraziamento doveroso va allo staff dell’assessore regionale alla Montagna Alberto Valmaggia, che ha reso possibile l'iter amministrativo”.

Altro punto di rilievo all’ordine del giorno è stata la presa d’atto dell’approvazione del nuovo Piano regolatore generale comunale di Casteldelfino, giunta dalla Regione Piemonte e che va a concludere un iter durato oltre dieci anni.

Il percorso è stato seguito dal consigliere comunale Massimiliano Dalmolin, insieme al tecnico comunale Francesco Cioffi. Dopo innumerevoli incontri e contatti con i tecnici della Regione Piemonte, alla presenza anche dello Studio Ballario che ha redatto il nuovo piano regolatore, l’iter giunge in porto.

Al termine del Consiglio si è tenuta una breve riunione con la Proloco “Casteldelfino Viva”, che ha illustrato le strategie e le attività in programma per il 2019, anno in cui sarà ancora in sinergia con il Comune nell’organizzazione di fiere e manifestazioni. 

In Consiglio – spiega Anello – abbiamo trattato punti di maggior rilievo, che da parecchi anni attendevano una risoluzione definitiva.

A circa metà mandato questa Amministrazione registra importanti risultati sia sul piano della rinnovata comunicazione, sia sul piano dei lavori che, pure senza importanti risorse, vengono realizzati con un'attenta analisi delle possibilità proposte dalle leggi regionali.

In cantiere rimane, già progettato, il recupero dei locali ‘Casermette’ ed la creazione di una rete WiFi libera su tutta l’area del Comune”.

Nicolò Bertola

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore