/ Attualità

Che tempo fa

Cerca nel web

Attualità | 09 gennaio 2019, 18:33

Pensioni di invalidità e invalidità civile: in Granda toccano il 5% della popolazione

I dati rilasciati dall'Istat si rifanno al 2016: in media hanno fruttato 15765,4 euro

Foto generica

Foto generica

Sono poco più del 5% i cittadini cuneesi a cui è stata erogata una pensione di invalidità o invalidità civile nel corso del 2016: sono stati recentemente resi pubblici - e ripresi dalla sezione "Norme" del "Sole 24Ore" - i dati in merito dell'Istat.

La nostra provincia conta un totale di 30.690 persone destinatari di una pensione di questo tipo, dato che la fa posizionare in 99^ posizione nella classifica stilata da Istat (che comprende tutte le divisioni territoriali nazionali), prima di Lecco e subito sotto Verona. In cima alla classifica con una percentuale di 14,63% troviamo Oristano, mentre Treviso (4,76%) è fanalino di coda.

Ma quanto ha fruttato nel 2016 ogni pensione di questo tipo, in Granda?

I dati Istat esprimono ache questo: quelle di invalidità hanno dimostrato un valore medio di 10.832 euro e quelle di invalidità civale di 4933, 4 euro (rispettivamente subito inferiori a quelle di Terni e Roma); in generale, le pensioni di diverso tipo sono valse in media 12.296 euro. In cima alla lista la provincia di Milano, dove hanno fruttato 15.170 euro.

simone giraudi

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore