/ Attualità

Attualità | 12 luglio 2019, 11:00

Mondovì: sarà il centro anziani di Carassone a ospitare il prossimo Consiglio comunale

La seduta si terrà alle 20.15 di martedì 30 luglio e, al suo termine, i cittadini presenti potranno formulare proposte relative alle esigenze della zona ed esporre argomentazioni d'interesse generale

Mondovì: sarà il centro anziani di Carassone a ospitare il prossimo Consiglio comunale

Altra seduta in esterna per il Consiglio comunale di Mondovì: questa volta sarà infatti il centro anziani del rione Carassone (via del Campo, 5) a ospitare i componenti della Giunta, della maggioranza e dell'opposizione.

Accadrà alle 20.15 di martedì 30 luglio, quando avrà luogo la trattazione dei seguenti argomenti: approvazione del regolamento per la concessione della cittadinanza onoraria; approvazione progetto definitivo variante parziale 24 del piano regolatore; adozione del progetto preliminare della variante parziale 25 del piano regolatore; comunicazione di prelievi dal fondo di riserva ordinario e di cassa; salvaguardia degli equilibri di bilancio (stato di attuazione dei programmi,  assestamento bilancio 2019, provvedimenti); approvazione regolamento comunale per l'istituzione e la disciplina degli "organi e strutture di protezione civile"; approvazione della convenzione tra il Politecnico di Torino, il Comune di Mondovì e la Fondazione CRC per il finanziamento di posizioni di ricercatore; mozione ai sensi dell'articolo 62 del regolamento del consiglio comunale: revoca delibera di adozione variante al piano regolatore per la nuova scuola e convocazione incontro. 

Ci sarà poi spazio per le interrogazioni al sindaco sulla frazione di Rifreddo, sulla possibile realizzazione di piste ciclabili nel territorio monregalese (nonché il recupero di quella esistente) e sul protocollo antievasione, prima di mettere a verbale le dimissioni del consigliere comunale Angela Boetti, che sarà sostituita da Giancarlo Battaglio.

Formalizzata la chiusura della seduta, secondo le modalità stabilite dal presidente, i cittadini presenti potranno formulare proposte relative alle esigenze della zona ed esporre argomentazioni d'interesse generale.

Alessandro Nidi

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium