/ Attualità

Attualità | 11 ottobre 2019, 10:30

Nuova attrezzatura per le squadre di Protezione civile e AIB di Verzuolo

È stata acquistata grazie al contributo di 5040 euro della Fondazione Cassa di risparmio di Cuneo, attraverso il bando “Acque Sicure”, e ai 1650 euro stanziati dal Comune. L’Amministrazione comunale: “Un’occasione anche per ringraziare i volontari del costante impegno, sempre a disposizione del territorio”

La consegna del materiale a Protezione civile e AIB

La consegna del materiale a Protezione civile e AIB

Scarponcini, stivali antinfortunistici, caschi, guanti e anche un nuovo decespugliatore.

L’Amministrazione comunale di Verzuolo, Giancarlo Panero, ha consegnato nei giorni scorsi il nuovo materiale che va ad aumentare la dotazione delle squadre di Protezione civile Ana e dell’Aib del paese.

L’acquisto di nuove attrezzature è stato reso possibile dal contributo di 5040 euro della Fondazione Cassa di risparmio di Cuneo, attraverso il bando “Acque Sicure”, ai quali si sono aggiunti 1650 euro stanziati dal Comune.

La consegna è avvenuta nella sede delle associazioni, in via Provinciale Cuneo. Era presente anche l’assessore all’Ambiente Mattia Quaglia.

Un’occasione anche per ringraziare i volontari del costante impegno, sempre a disposizione del territorio in caso di emergenza e per la messa in sicurezza. – hanno spiegato durante la consegna gli Amministratori comunali – Nelle prossime settimane organizzeremo una serata per illustrare il prossimo intervento sul territorio. Sarà anche un momento formativo per i cittadini: l’obiettivo è educarli ad avere un ruolo attivo nella prevenzione ed autoprotezione”.

Ringraziamo il Comune per il contributo e per aver accolto la nostra richiesta di adesione al bando, ma naturalmente anche la stessa Fondazione per aver approvato la cifra più alta erogabile. – commentano Mauro Barbieri e Modesto Chiabrando, rispettivamente, caposquadra dell’Ana Protezione Civile e dell’Aib di Verzuolo - L’acquisto di nuove attrezzature è fondamentale per garantire la sicurezza dei nostri volontari.

Il prossimo intervento è stato programmato per il 16 novembre – hanno aggiunto – quando puliremo il Rio Bealasso, nel Borgo della Villa, per quasi un chilometro”.

Sarà un’esercitazione davvero in grande stile, alla quale sono stati invitati a partecipare più di cinquanta volontari, appartenenti anche alle squadre comunali limitrofe, in particolare Costigliole, Venasca, Piasco, Lagnasco e Manta. Le operazioni inizieranno la mattina e si concluderanno con un momento conviviale.

Durante la consegna il Comune ha anche ricordato l’imminente intervento che verrà effettuato nelle prossime settimane, quando verrà riqualificato il pavimento del piano dove ha sede la Quattordicesima delegazione del Soccorso alpino, la “Monviso”.

Ni.Ber.

Ti potrebbero interessare anche:

Загрузка...
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium