/ Cuneo e valli

Cuneo e valli | 20 agosto 2016, 12:02

Al via la nuova stagione artistica del Cineteatro Lux di Busca

Dopo il cambio di gestione, avvenuto nel mese di luglio scorso, la sala cittadina è stata oggetto di diverse migliorie e numerose piccole aggiunte

La sala del Cineteatro Lux di Busca

La sala del Cineteatro Lux di Busca

Il Cineclub Méliès è lieto di annunciare l'ufficialità della nuova stagione artistica presso il Cineteatro Lux di Busca.

Dopo il cambio di gestione, avvenuto nel mese di luglio scorso, la sala cittadina è stata oggetto di diverse migliorie e numerose piccole aggiunte, dall'angolo bar agli arredi del foyer, dall'allestimento interno del cortile lato via Cadorna alla macchina 35mm adiacente la scala che porta alla galleria.

La nuova stagione porterà novità anche sul "menù" del Lux: oltre ai consueti popcorn salati (classici) e alle gommose, sarà possibile gustare i pop-corn gusto pizza, gusto caramello e popcorn con cioccolato al latte, serviti in porzione singola, sigillata.

Tante le promozioni per avvicinare il pubblico alla sala, servizi ed agevolazioni che vogliono premiare gli spettatori e rendere il Lux centro propulsivo e propositivo: saranno attivate la "Fidelity card" (tessera dieci ingressi) per ottenere uno sconto immediato del 10% sul singolo ingresso, la tessera "Lo spettatore abituale" che darà la possibilità di vincere (sulla base degli ingressi effettuati durante la stagione) uno smart-box per due persone, la promozione "#faccedalux" che permette di vincere ogni settimana due ingressi omaggio presso la Sala.

La programmazione d'essai rimarrà invariata, con tre stagioni composte di otto titoli su doppia serata (i giovedì ed i venerdì d'autunno, d'inverno e di primavera) con tessera a 12 euro o ingresso singolo a 5 euro.

Grosse novità invece sulla programmazione ordinaria, quella, per intenderci, del fine settimana: non più due spettacoli programmati su due giornate ma due spettacoli per il sabato, ore 18 e ore 21, tre spettacoli per la domenica, ore 15, ore 17, ore 21. Quando possibile sarà prevista la doppia programmazione della domenica, con un'animazione pomeridiana ed un film per tutti la sera (lo stesso titolo del sabato).

Da diverse settimane è inoltre attivo il nuovo sito del Cinema Lux, www.cinemaluxbusca.it, costantemente aggiornato e con la possibilità di iscriversi alla newsletter di programmazione settimanale.

La nuova stagione partirà sabato 10 settembre, alle ore 21, con la proiezione gratuita dell'ultimo lavoro di Matteo Rovere "Veloce come il vento", con Matilda De Angelis e Stefano Accorsi. L'ingresso sarà consentito fino ad esaurimento posti.

Dalla settimana successiva partirà la regolare proiezione del fine settimana, con cinque spettacoli distribuiti tra sabato e domenica. Ma settembre sarà anche teatro di due interessanti appuntamenti di cinema. Dopo il successo delle Serate degli Autori del 2015, il Circolo propone due date con altrettante proiezioni ed incontro con gli autori, denominate Interno.Sera; venerdì 23 settembre prossimo, alle ore 21, sarà proiettato il film "Mia madre fa l'attrice" del cineasta romano Mario Balsamo, storia di un figlio cinquantaduenne e una madre ottantacinquenne, vittime di un rapporto irrisolto e conflittuale e con una passione in comune, il cinema.

Lui è un regista, lei è (stata) un’attrice ed entrambi hanno nostalgia di apparire sul grande schermo: con ironia e surrealismo, giocano tra realtà e finzione, senza evitare i nodi universali del rapporto madre-figlio, dove l'affetto si nasconde dietro recriminazioni e vendette. Tutto questo mentre si va alla ricerca di un film in cui la donna ha recitato sessant'anni fa nel suo ruolo più importante ma che, per ragioni inspiegabili, non ha mai voluto vedere.

Mario Balsamo è regista e docente di cinema, laureto con una tesi su Pier Paolo Pasolini; ha collaborato con diverse trasmissioni RAI, ha vinto nel 2012 il Premio Speciale della Giuria con il film "Noi non siamo come James Bond" al trentesimo TorinoFilmFestival.

Secondo appuntamento mercoledì 28 settembre prossimo, ore 21, con "I sogni del lago salato" del regista Andrea Segre, viaggio tra Aktau e Astana, tra le steppe petrolifere a ridosso del Mar Caspio e l'ipermodernità della neo capitale, il film si ferma ad ascoltare le vite e i sogni di vecchi contadini o pastori e di giovani donne le cui vite sono rivoluzionate dall'impatto delle multinazionali del petrolio nell'economia kazaka.

I loro racconti dialogano a distanza con quella di uomini e donne italiane che cinquant'anni fa vissero simili emozioni e speranze. Andrea Segre è regista ed esperto di analisi etnografica, è stato docente presso l'Università di Bologna. Autore di diversi documentari e lungometraggi di finzione ha vinto, nel 2011, il Premio Lux come Miglior Film dell'Unione Europea con "Io sono Lì".

Al termine delle proiezioni (4 euro per il singolo, 6 per l'abbonamento) il pubblico avrà la possibilità di incontrare i registi, che rimarranno a disposizione per domande e curiosità. Buona parte dei lavori in sala e gli investimenti per la nuova stagione non sarebbero stati possibili senza il prezioso aiuto degli sponsor; è possibile consultare l'elenco completo sul sito del Lux nella sezione "Partnership".

É possibile avere ulteriori informazioni cliccando su www.cineclubmelies.it e www.cinemaluxbusca.it o scrivendo a direttivo@cineclubmelies.it

c.s.

MoreVideo: le immagini della giornata

Загрузка...

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium