/ Attualità

Attualità | 17 marzo 2017, 17:47

Mondovì: domenica si inaugura la nuova sede Ascom

Nuovi locali in piazza Roma 2. All'evento saranno presenti il presidente nazionale di Confcommercio Carlo Sangalli, la presidente regionale Maria Luisa Coppa e il presidente provinciale Ferruccio Dardanello

Nuova sede Ascom Mondovì

Nuova sede Ascom Mondovì

Il presidente nazionale di Confcommercio Carlo Sangalli, la Presidente Regionale Maria Luisa Coppa e il Presidente provinciale Ferruccio Dardanello a Mondovì per inaugurare la nuova sede dell'As.com. Monregalese. L'appuntamento è per domenica 19 marzo, alle ore 11 nei nuovi locali di piazza Roma 2.

"Dopo trent'anni negli uffici di piazza Santa Maria Maggiore - spiega il presidente dell'Ascom di Mondovì, Carlo Comino - abbiamo deciso di rinnovarci con una sede più funzionale e spaziosa. Era nostra intenzione non lasciare il centro storico della città e quella di piazza Roma e' parsa subito la scelta più giusta. Anche per dare un contributo a questa zona cittadina che forse più di altre ha sofferto in questo periodo di crisi. Domani sara' una grande giornata di festa per la nostra associazione ma anche per tutti i cittadini che sono invitati all'inaugurazione".

Gli associati dell'Associazione commercianti di Mondovi' sono circa cinquecento. "Un buon numero - sottolinea Comino - che speriamo di poter ancora far crescere, anche grazie ai nuovi servizi offerti proprio in questa nuova sede. In via Roma, infatti, possiamo contare su una struttura molto accogliente, dove sara' possibile organizzare corsi, convegni e seminari".

Inoltre, un'importante sfida attende l'Ascom guidata dal presidente Comino: Mondovì, infatti prenderà parte al progetto sperimentale nato dalla collaborazione tra Confcommercio – Imprese per l'Italia, Anci e Comunità Europea a favore dei comuni - 40 in tutta Italia - per la ricerca di soluzioni urbanistiche finalizzate anche al rilancio della rete commerciale, denominato "Laboratorio Sperimentale Nazionale sulla Rigenerazione Urbana", che prenderà il via il 12 maggio.

“Il Laboratorio - dice Carlo Comino – lavorerà su temi importanti quali il contrasto alla desertificazione commerciale dei centri urbani, investendo su una serie di strumenti che coinvolgano tutti gli attori in campo, la definizione di nuove professionalità da utilizzare per la gestione del territorio e dei centri urbani anche con il contributo del mondo universitario italiano, la realizzazione di progetti condivisi finanziati attraverso fondi europei”.

Accanto alla fase di progettazione ci sarà anche lo studio dei regolamenti e delle normative, oltre all'individuazione delle possibilità di aderire a bandi europei. "Confcommercio - conclude il presidente Comino - predisporrà programmi di intervento mirati agli imprenditori, avvalendosi degli aiuti europei tesi ad agevolare nuove e vecchie attività”.

c.s.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium