/ Attualità

Attualità | 22 settembre 2019, 14:35

Savigliano, il sindaco Ambroggio scrive ai cittadini sui tanti cantieri presenti in città: "Sono necessari, serve pazienza"

Riceviamo e pubblichiamo

Foto generica

Foto generica

Cari concittadini,

come avrete sicuramente notato la nostra bella Savigliano è messa a soqquadro da diversi cantieri che stanno causando non pochi disagi.

Innanzitutto voglio dirvi che sono dispiaciuto per i disguidi che questi lavori stanno portando. Sono lavori indispensabili per la nostra sicurezza: si stanno cambiando i tubi del gas, divenuti ormai obsoleti e quelli dell’acqua dove i vecchi tubi di cemento (risalenti agli anni ’30 del secolo scorso) vengono sostituiti con i più solidi e salutari tubi di ghisa.

Poi ci sono diversi cantieri di privati: si rifanno tetti, si tinteggiano le facciate, si fanno lavori di ordinaria e straordinaria manutenzioni degli immobili. Cosa ovviamente positiva perché comunque migliora la nostra città.

A questo punto ho alcuni favori da chiedervi: innanzitutto di avere pazienza e capire che questa situazione è indispensabile e non è stata assolutamente creata per cattiveria di nessuno. Le ditte appaltanti i vari lavori stanno facendo l’impossibile per fare in fretta e c’è bisogno della collaborazione di tutti. Ad esempio cerchiamo di limitare il più possibile l’uso delle auto per evitare sovraffollamento di macchine in centro e ingorghi.

Abbiamo anticipato l’apertura del parcheggio in piazza del popolo proprio per cercare di andare incontro a chi l’auto la deve usare per forza. Mi rivolgo a questo punto a coloro che portano e vanno a prendere i bambini alla scuola elementare Santarosa: cercate di non avere la pretesa di arrivare con l’auto fin sui gradini della scuola. Parcheggiate anche un po’ distante, ad esempio in piazza d’armi, e poi fate e fate fare ai figli e ai nipoti due passi a piedi: male non fa.

Insomma, con un po’ di buona volontà e qualche piccolo accorgimento anche questa momentanea difficile situazione sarà superata senza grandi traumi per nessuno. Basta volerlo.

Un’ultima raccomandazione: per qualsiasi problema rivolgetevi in Comune. I nostri impiegati sono a totale vostra disposizione. Se poi avete delle lamentele, suggerimenti, incazzature da smaltire, non scrivetelo sui social: non serve a niente e rischia solo di alimentare sterili ed inutili polemiche.

Venite pure tranquillamente nel mio ufficio. Ci sono sempre, mattino e pomeriggio; e se dovesse capitare che non mi trovate la segretaria vi fisserà un appuntamento e così potremo discutere tranquillamente cercando di risolvere i vari problemi. Augurandovi ogni bene vi saluto cordialmente.

Grazie,

il vostro Sindaco Giulio Ambroggio

Al Direttore

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium