/ Cronaca

Cronaca | 01 aprile 2020, 11:04

Primo contagio da Covid-19 anche a Paesana: la persona è ricoverata in ospedale

Nota del sindaco Emanuele Vaudano, che invita i concittadini a “prendere in considerazione soltanto fonti di informazione ufficiale, Comune in primis”

Immagine di repertorio

Immagine di repertorio

Dal Comune di Paesana è stata diramata, poco fa, la nota circa la segnalazione di un primo caso di contagio da Covid-19.

Ne dà comunicazione il sindaco Emanuele Vaudano, con un comunicato pubblicato sui canali istituzionali dal Comune. 

La persona positiva ai test si trova attualmente ricoverata in una struttura ospedaliera ha voluto precisare il primo cittadino.

A lei giungano gli auguri di una pronta guarigione, a nome mio, dell’Amministrazione comunale, ma anche dell’intera comunità del nostro paese”.

Come già ricordato da altri colleghi sindaci, Vaudano si è rivolto ai concittadini paesanesi: “Nel rendere noto quelle che sono le segnalazioni dell’Autorità sanitaria, vi chiedo di prendere in considerazione soltanto fonti di informazione ufficiale, Comune in primis”.

Il Comune di Paesana da giorni segue da vicino l’evolversi della situazione: “Abbiamo fornito dispositivi di protezione individuale ai soggetti in prima linea in questa emergenza. – ricorda il sindaco - Insieme alla locale Croce rossa, abbiamo garantito in servizio di consegna di farmaci e generi alimentari a domicilio per le fasce di popolazione più a rischio. Abbiamo aperto il Centro operativo comunale grazie all’aiuto e alla disponibilità della Protezione civile”.

Siamo al lavoro, ogni giorno, costantemente, per attivare tutte le misure che si ritengono necessarie. – prosegue Vaudano – Ma permettetemi di dire che, questa battaglia, la possiamo vincere soltanto con l’aiuto di tutti, di ogni paesanese, nessuno escluso.

Le raccomandazioni sono sempre le solite: limitiamo le uscite da casa e gli spostamenti davvero per il minimo e per lo stretto necessario, come previsto dai decreti del presidente del Consiglio dei ministri. Ringraziamo le Forze dell’ordine presenti sul territorio che ogni giorno vigilano sul rispetto delle restrizioni imposte.

Solo così possiamo contribuire al contenimento di nuovi contagi. Solo cosi, tutto insieme, ce la faremo”.

Nicolò Bertola

MoreVideo: le immagini della giornata

Загрузка...

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium