/ Attualità

Attualità | 22 maggio 2020, 08:15

Meno posti auto in Cuneo centro? Lorenzo Pallavicini: "Via al pass per i residenti, e si riqualifichi piazza Martiri"

Riceviamo e pubblichiamo

Foto generica

Foto generica

Si apprende la proposta, emersa in commissione consiliare a Cuneo, di attuare la sperimentazione di via Carlo Emanuele (da corso Dante fino a corso Soleri) con uso destinato, in prevalenza, alla percorrenza pedonale e ciclabile, pur garantendo gli accessi ai passi carrai, i parcheggi disabili e per il carico-scarico.


Ben vengano idee in favore del miglioramento della mobilità ciclabile se ci saranno adeguati stanziamenti anche per le manutenzioni delle piste ed una attenzione alla sicurezza dei pedoni.

Tuttavia, se ci sarà una netta riduzione dei parcheggi in questa zona della città, deve tornare attuale il diritto per chi ci abita di ottenere il pass residenti, come hanno già altri loro concittadini in quartieri differenti della città. In Cuneo Centro, con la diminuzione dei parcheggi, senza quei pass diventerà un problema per tali persone sistemare le macchine, dal momento che è nota in quell'area la carenza di garages e di spazi sufficienti idonei al parcheggio.

Nel lungo termine, l’unico luogo dove si potrebbero trovare abbastanza posti in una zona centrale della città rimane piazza Martiri, con l’opzione di spostare lo sferisterio e di liberare tale spazio sia per rendere più vissuta la piazza di quanto è ora sia per dare risposta alle necessità di tanti abitanti del quartiere che, non potendo usufruire del pass residenti e con la diminuzione dei posti disponibili, hanno necessità di un luogo dove poter sistemare le loro macchine.


Perché nel discorso sulla mobilità fatto dall'amministrazione comunale si tende ad ignorare, ancora una volta, piazza Martiri, sul quale esiste un progetto da tempo che potrebbe, almeno in via potenziale, servire a tale scopo, pur essendo una azione che richiede tempi lunghi e non immediati?

Lorenzo Pallavicini

Al Direttore

MoreVideo: le immagini della giornata

Загрузка...

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium