/ Attualità

Attualità | 24 giugno 2020, 08:11

Tornano le lunghe code sull’Aurelia per i turisti cuneesi: "Due ore per andare da Varazze a Savona"

A causa del semaforo a Celle Ligure. Un lettore arrabbiato: "Se volete che i piemontesi tornino a frequentare le spiagge liguri... fate qualcosa!"

Tornano le lunghe code sull’Aurelia per i turisti cuneesi: "Due ore per andare da Varazze a Savona"

Con l’arrivo della bella stagione e la libera circolazione tra regioni dopo il lockdown, sono tanti i piemontesi che si recano in Liguria per qualche giorno di vacanza. Anche quest’anno, tuttavia, non mancano stress e conseguenti lamentele per le lunghe code sull’Aurelia, dovute per lo più ai lavori in corso, che certo non invogliano i turisti a tornare a frequentare le spiagge liguri. 

“Sabato ho impiegato due ore per andare da Varazze a Savona - ci scrive un lettore, rimasto bloccato nel traffico dalle 13 alle 15 “per colpa" del semaforo a Celle Ligure nei pressi dello stabilimento Olmo. 

“Non è possibile! - aggiunge con amarezza -. Tra l'altro la proporzione delle auto che andava da Levante a Ponente era di 100 a 1 in confronto del traffico al contrario. Come è possibile che il sindaco, il capo dei vigili di Celle, la protezione civile non si accorgano del disagio che provoca questo semaforo? Basterebbe un vigile, oppure un semaforo "intelligente”! Oltre al disagio, la coda per ore fa si che l'inquinamento delle auto che sono ferme ma accese cresca a dismisura”. 

“Tutti chiedono e sperano che i turisti piemontesi ritornino a frequentare le spiagge liguri. Si va bene, ma fate qualcosa per noi”. 

Redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium