/ Cronaca

Cronaca | 28 settembre 2020, 16:10

Mortale Monforte d’Alba: l’investitore positivo all’alcol test. Confermati gli arresti domiciliari

Il Gip Di Naro ha sciolto la riserva dopo l’udienza di convalida tenuta stamattina in Tribunale ad Asti. Intanto un video ritrae l’ingresso del Suv sulla piazza, pochi istanti prima del tragico incidente

Mortale Monforte d’Alba: l’investitore positivo all’alcol test. Confermati gli arresti domiciliari

E’ arrivata nel pomeriggio, dopo l’udienza di convalida tenutasi questa mattina, la decisione con la quale il giudice per le indagini preliminari presso il Tribunale di Asti Francesca Di Naro ha deciso la conferma degli arresti domiciliari disposti dal publico ministero Giorgio Nicola a carico di Eraldo Dotto, il 42enne autotrasportatore di Carrù alla guida del Suv che nel pomeriggio di venerdì, in piazza Umberto I a Monforte d’Alba, ha investito cinque turisti cagionando la morte della 67enne torinese Fiorangela Ghiglio e il ferimento di altre quattro persone, tra le quali il compagno della donna.

Secondo quanto si apprende da fonti investigative l’uomo sarebbe intanto risultato positivo all’alcol test cui è stato sottoposto dopo l’incidente (non sono però al momento noti i valori rilevati dall'esame), circostanza che avrebbe evidentemente contribuito alla decisione del giudice di emettere l'ordinanza di convalida della misura cautelare.

In rete è stato intanto diffuso un video, ripreso da un impianto di sicurezza, nel quale si riconosce il Mercedes guidato da Dotto nei secondi che precedono il suo ingresso in piazza Umberto I e il momento del tragico investimento. Il Suv – vi si può notare – procedeva verso la piazza accodato a due altri veicoli, un furgone bianco e un’auto di colore scuro, mentre un altro mezzo da lavoro procedeva in senso contrario. Le immagini, comunque non chiare e che non riprendono la scena dell'investimento, porterebbero a escludere che l’incidente possa avere avuto quale propria principale causa quella di una spropositata velocità con la quale, secondo alcune testimonianze, l’investitore sarebbe arrivato sulla piazza. Un possibile elemento questo che verrà verificato con attenzione dagli inquirenti, tuttora impegnati a ricostruire l'esatta dinamica del sinistro, mentre il pubblico ministero ha intanto disposto l’esame autoptico sul corpo della vittima, affidandone l'esecuzione al medico legale Francesco Romanazzi.

Redazione

MoreVideo: le immagini della giornata

Загрузка...

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium