/ Economia

Economia | 10 febbraio 2021, 18:00

Come interpretare i sogni

Analizziamo come interpretare i sogni che facciamo.

Come interpretare i sogni

Appoggia la testa sul cuscino, chiudi gli occhi e preparati per un viaggio dentro te stesso, senza muoverti da nessuna parte. Strane figure, persone sconosciute e situazioni incredibili si alternano nella tua mente mentre stai attraversando la fase REM. Con un po' di fortuna domani te lo ricorderai per poterlo raccontare: è il mondo dei sogni, un qualcosa che tutti gli esseri umani abbiamo in comune e che ha condotto a molteplici teorie per tantissimi anni. 

Nell'antica Babilonia si credeva che i sogni fossero messaggi inviati dagli dèi. Ippocrate pensava invece che servissero a rivelare cure per malattie. Freud fondò la psicoanalisi, una pratica terapeutica per analizzare i sogni, supponendo che essi fossero prodotti dalla parte inconscia della nostra mente. Jung sostenne che i sogni ci permettono di accedere all'inconscio collettivo, un deposito teorico di informazioni comune a tutta l'umanità. Ulteriori teorie riguardanti il significato dei sogni si ebbero con Melanie Klein e Fritz Perls, i quali affermavano che ogni elemento onirico raffigurasse una parte della personalità del sognatore.

Contemporaneamente i neuroscienziati hanno investigato sulla validità di queste teorie e su quale realmente fosse la finalità dei sogni. Nel 1977 il Professore Mike Hobson ha pubblicato un articolo nel quale affermava, in parole povere, che i sogni non servirebbero assolutamente a nulla. Inoltre, ricercatori più moderni sostengono  che le teorie sull'interpretazione dei sogni siano errate e completamente prive di fondamento scientifico.

Qual è il significato dei sogni?

Molto spesso ci chiediamo se i sogni abbiano un significato preciso. Sono moltissimi i libri che trattano questo argomento, così come vi è più di un sito web che propone un'interpretazione a seconda del simbolo chiave sognato.

Prima di tutto bisogna capire le fasi nelle quali sogniamo, come il nostro cervello riceve il contenuto di quei sogni e che possiamo fare per ricordarli. Facciamo finta che sogni una scena tra te e il tuo ex che assomiglia abbastanza alla scena di Jack e Rose nel Titanic. Significa che voglio tornarci insieme? Significa che sto desiderando una crociera? O forse significa solo che dovrei rivedere il Titanic? 

Quello che devi tenere ben a mente per interpretare i sogni è che è poco probabile che riesca a ricordare più del 10% di essi. Lo psicologo Tore Nielsen, direttore del Laboratorio dei Sogni nell'Ospedale Sacré-Coeur de Montreal (Canadá), sostiene che i sogni siano più intensi e frequenti nella fase del sonno del movimento oculare rapido (REM). L'esperto assicura che, quando nel laboratorio viene svegliato qualcuno durante la fase REM, di solito riesce a ricordare meglio i suoi sogni. REM è la fase che conferisce energia al cervello e al corpo, essenziale per aver un buon rendimento il giorno dopo. I tuoi muscoli sono spenti, ma il tuo cervello continua ad essere attivo, alimentando così il contenuto dei tuoi sogni. 

Normalmente la qualità dei tuoi sogni varia dipendendo dal momento della notte. All'inizio della notte, la fase REM può dar vita a un sogno di breve durata, come il trailer di un film, spiega Nielsen. Più tardi, quando il periodo REM è più lungo, è probabile che il tuo sogno somigli di più a un film. In genere gli adulti fanno dai quattro a sei sogni ogni notte, nonostante non se li ricordino tutti. Robert Stickgold, professore di Psichiatria della Harvard Medical School, assicura che "è poco probabile ricordare più del 10% di ciò che si sogna in una notte. Semplicemente, sogniamo troppo". In poche parole: sicuramente non avrai il panorama completo dei tuoi sogni una volta sveglio.

I simboli onirici e i loro significati

I simboli onirici hanno una natura soggettiva. Facciamo un esempio. Io non amo la spiaggia, mentre a un'altra persona piace tanto. Se io sogno di trovarmi in una spiaggia, sto esprimendo in sogno il mio disagio di trovarmi in una situazione della mia vita che mi procura malessere. Invece, per un'altra persona, potrebbe essere l'esatto contrario: sogna di trovarsi in una spiaggia e ciò potrebbe essere associato con una situazione gradevole della sua vita. Quindi lo stesso elemento, ovvero la spiaggia, ha due significati totalmente diversi per le due persone. Non possiamo dargli un significato universale.

È importante evidenziare che la cultura di appartenenza condiziona le persone a percepire le cose in maniera simile. Le differenze tra gli individui, tuttavia, sono così vaste da non consentire una traduzione automatica dei sogni in significati. In poche parole, oniricamente parlando, ognuno parla la propria lingua.

Quattro passi per interpretare un sogno

Tuttavia, per provare a decifrare i sogni, i grandi teorici propongono un metodo per poterli interpretare:

  1. I simboli dei sogni - Per comprendere il significato personale che rappresenta un sogno per te, scrivi in un foglio di carta gli elementi che ricordi. Per esempio, se è il cielo potrebbe essere sole, aereo, pioggia o uccelli.
  2. Relaziona le immagini del sogno con aspetti personali - Secondo alcuni specialisti, in un'immagine può esserci rappresentato un altro elemento, come uno stato d'animo, un'azione o una qualità.
  3. Interpreta - C'è qualcosa nei sogni che si sforza per manifestarsi, anche in forma nascosta. È per questo che si raccomanda di scartare le interpretazioni più scontate. Devi chiederti cosa significa per te il sogno e come potresti interpretarlo.
  4. Concretizza - Sarebbe opportuno realizzare un'azione che corrisponda con il messaggio dei tuoi sogni. Per esempio, vai a fare una visita a qualcuno a cui credi tu abbia qualcosa da dire. 

 

 

I sogni mostrano possibilità, non la risposta

Secondo Lisa Medalie, specializzata in Medicina Comportamentale del sonno all'Università di Chicago, molte volte i sogni evocano emozioni con la quale la gente lotta durante il giorno. Di conseguenza puoi imparare dai tuoi sogni prestando attenzione alle emozioni che senti al tuo risveglio. Se ti svegli nervoso o con ansia per via dei tuoi sogni e fare esercizio ti aiuta a ridurre l'ansia, forse la conclusione è che hai bisogno di fare più esercizio. Allora vuol dire che i tuoi sogni stanno cercando di dirti qualcosa? ''No'', risponde Stickgold: stanno cercando di mostrarti qualcosa. Lui lo paragona con la differenza tra un manuale e una opera di teatro.

Un manuale ti da l'informazione, mentre un'opera di teatro ti mostra possibilità. ''Sognare è come una buona opera'', sostiene Stickgold. ''Non vai via da una buona opera dicendo 'ok, adesso so cosa devo fare nel caso succedesse X'. No, tu esci da lì dicendo 'mi si è aperto un mondo intero e non l'avrei mai detto prima'. Credo che è ciò che il cervello sta cercando di mostrarti: un mondo di possibilità'', conclude.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium