/ Politica

Politica | 21 maggio 2021, 17:41

Fossano, stazione trasformata in bagno pubblico: il sindaco lo denuncia sul web

Diatriba sui social dopo la promessa di pubblicare nome e cognome, non tutti approvano la gogna mediatica

Stazione di Fossano

Stazione di Fossano

Le telecamere di sicurezza incastrano un giovane maleducato intento a urinare e defecare all’interno della stazione di Fossano. L’episodio è stato messo in luce dal primo cittadino di Fossano, Dario Tallone, che sulla propria pagina Facebook ha pubblicato alcune immagini dell’accaduto.

“Mesi fa fui fortemente criticato dall'opposizione comunale per il nuovo regolamento di Polizia Urbana - scrive il sindaco leghista - Regolamento che ci permette oggi di identificare e sanzionare, grazie alle telecamere, questo criminale che la scorsa notte ha trasformato alcune zone della città nel bagno di casa propria. Ora dovrà pagare il conto della pulizia e della sanificazione sommato ad una bella sanzione. Beccato lo stesso schifoso nel parcheggio sotterraneo ed al movicentro, è in corso l'identificazione, pubblicherò foto con nome e cognome del parassita che continuiamo a mantenere con il buonismo di una certa parte politica!”

Parole che hanno trovato il sostegno di molti cittadini ma anche qualche critica, a partire dall’ex sindaco di Fossano, Davide Sordella, che oggi ha replicato tramite il medesimo social network sottolineando la diversa reazione popolare rispetto a una circostanza speculare accaduta sotto la sua amministrazione nel 2018.

A far discutere, oltre alle analogie rispetto a una situazione accaduta negli anni scorsi, alcuni termini utilizzati dal primo cittadino così come l’emoticon raffigurante un escremento utilizzata per oscurare il volto del giovane.

SF

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium