/ Attualità

Attualità | 29 maggio 2021, 15:15

Ridurre i rifiuti salvando gli oggetti ancora utilizzabili: inaugurato a Cuneo il Centro del Riuso del CEC (GALLERY)

Lo stabile di via Morozzo ha aperto i battenti nella mattinata di oggi (29 maggio); Quiriti del CEC: "Tutto il materiale che si trova e si troverà qui dentro sarebbe diventato rifiuto; la città paga 130-140 euro a tonnellate per lo smaltimento, parliamo di un'opportunità di risparmio davvero importante"

Foto di: Simone Giraudi

Foto di: Simone Giraudi

Si è tenuta nella mattinata di oggi (sabato 29 maggio) l’inaugurazione ufficiale del Centro del Riuso di Cuneo. Situato in un'area di 1.800 metri quadrati, composta di due capannoni e un cortile interno, in via Morozzo a Borgo Gesso, il Centro si propone di contribuire alla riduzione della quantità di rifiuti pro capite realizzata dai cittadini dei 54 comuni che copre il Consorzio Ecologico Cuneese, proponendo la cultura del riutilizzo di alcuni beni in buone condizioni di conservazione.

Gli operatori del Centro riceveranno dalla popolazione i beni il lunedì, il mercoledì e il venerdì con orario 9-12 e 14-17, e il sabato con orario 9-13. Il ritiro degli stessi – in modalità del tutto gratuita – si terrà martedì e giovedì con orario 9-12 e 14-17, e il sabato con orario 13-17.

Potranno essere conferiti al centro oggetti funzionanti e in buono stato, previa valutazione e sanificazione da parte degli operatori del Centro. Non sarà possibile conferire grandi elettrodomestici o apparecchiature elettriche superiori ai 10 kg di peso, e nessun materiale di tipo tessile. Sarà possibile poi prelevare dal Centro fino a quattro volte e una quantità di oggetti inferiore a cinque (disposizione che cambierà una volta che le disponibilità concrete del Centro stesso saranno a regime). Ogni oggetto che finisca per rimanere nel Centro più di sei mesi senza essere stato prelevato verrà portato all’area ecologica.

Presenti all'inaugurazione il presidente del CEC Pier Giacomo Quiriti, la dottoressa Simona Testa, l’addetto alla gestione del Centro Roberto Bollati, i rappresentanti di Docks Lanterna e l’assessore Davide Dalmasso. Il servizio sarà gestito proprio dal CEC con l'importante sostegno di Docks Lanterna.

"Riusciamo oggi a concretizzare un progetto al quale lavoriamo e pensiamo da anni - ha detto Quiriti nella sua presentazione dell'attività del Centro - Tutto il materiale che si trova e si troverà qui dentro sarebbe diventato rifiuto; la città paga 130-140 euro a tonnellate per lo smaltimento, quindi parliamo di un'opportunità di risparmio davvero importante, di centinaia di migliaia di euro. Non è certo un’idea nuova, ce ne sono già di strutture di questo tipo. Nello specifico, ci siamo confrontati con il Centro del Riuso di Sestri Levante che da solo permette un risparmio annuale di 100 tonnellate di rifiuti; facendo il rapporto con Cuneo e i suoi abitanti, dovremmo raggiungere cifre cinque volte superiori".

simone giraudi

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium