/ Attualità

Attualità | 15 giugno 2021, 10:17

Mondovì, il catering inclusivo "BundaMangé" a un passo dal sogno: raccolti 37 mila euro

Si è conclusa domenica 13 giugno con ottimi risultati la raccolta fondi online della Fondazione Cucine Colte, legata all’Alberghiero di Mondovì, ma è ancora possibile donare per raggiungere i 45 mila euro necessari per far partire il progetto del catering per i giovani con disabilità

Mondovì, il catering inclusivo "BundaMangé" a un passo dal sogno: raccolti 37 mila euro

Determinazione, spirito di squadra e tanta passione. Ecco i principali ingredienti alla base del progetto "BunDaMangé", il sogno del catering inclusivo.

L'iniziativa della Fondazione Cucine Colte ed è portata avanti con un gruppo di lavoro composto da docenti, genitori e studenti dell'Alberghiero di Mondovì "Giolitti Bellisario Paire", che ha partecipato alla campagna “Dono Scuola” della Fondazione CRT, che ha l'obiettivo di promuovere un percorso di formazione e affiancamento di alcune scuole piemontesi sulla raccolta fondi, la cultura della donazione e della solidarietà.

La campagna si è conclusa ufficialmente domenica 13 giugno registrando risultati davvero straordinari: sono stati infatti raccolti 37 mila euro, ma per realizzare il sogno del catering inclusivo c'è ancora bisogno dell'aiuto di tutti per tagliare il traguardo dei 45 mila. 

Sabato scorso, nella cornice dei giardini del Belvedere, sono stati accolti alcuni dei maggiori donatori, per presentare i risultati del crowfunding e ringraziare tutti i sostenitori dell'iniziativa. 

Sono stati 133 i donatori che hanno contribuito alla campagna sulla piattaforma Rete Del Dono e che hanno consentito di raggiungere la cifra di 7.330 mila euro sugli 8 mila che la Fondazione si era prefissata di raggiungere.

Ogni donatore verrà omaggiato con una delle gustose ricompense offerte da diversi partner: dalle degustazioni di formaggi dell’azienda Occelli e della Fattoria Forletto alle trote affumicate del Martin Pescatore di Morozzo, perfino una serata con Teo Musso, patron delle birre Baladin.

"Dopo la vendita di biscotti a Natale e i babà pasquali, il crowdfunding è solo un altro passo nel percorso di sperimentazione della raccolta fondi che i docenti e i genitori della Fondazione Cucine Colte hanno intrapreso grazie alle “lezioni di fundraising” del progetto Dono Scuola della Fondazione CRT, con l’affiancamento di professionisti senior e junior del settore" - spiegano da Fondazione Cucine Colte - "Nel sogno di un servizio catering in cui lavorino studenti ed ex studenti con disabilità hanno già creduto grandi realtà come la Banca Alpi Marittime, l’azienda Inpeco, l’Inner Wheel e il Lions Club di Mondovì, i Rotary Club di Cuneo e  Mondovì che hanno messo in campo circa 15 mila euro, oltre a importanti testimonial che hanno sposato l’iniziativa (oltre a Teo Musso, anche il campione paralimpico Nicola Dutto, l’influencer Dimitri Giannakos e l’ex concorrente di Temptation Island Sabrina Martinengo)".

"E' bello vedere che nasca dalla scuola una proposta di inserimento lavorativo come questa" - ha spiegato Andrea Selleri del Centro Down di Cuneo sabato nel corso dell'evento al Belvedere - "Sono poche le possibilità di inserimento.

"Non è solo una buona azione, è un passo verso il cambiamento della realtà" - ha commentato la fundraiser Anna Cattaneo

"Il servizio catering garantisce un minor rischio di impresa rispetto a un ristorante o un bar" - spiega Rudy Mamino, vicepresidente della Fondazione Cucine Colte - e permetterebbe ai nostri ragazzi di ruotare sulle diverse attività. Mancano ancora un po' di fondi per mettere in moto la macchina, ma siamo sicuri che raggiungeremo il traguardo che ci siamo prefissati e andremo lontano".

Al termine della presentazione dello scorso fine settimana si è tenuta un'asta silenziosa con prodotti enogastronomici offerti da alcuni partner e i partecipanti hanno potuto contribuire ulteriormente alla raccolta fondi. Anche il sindaco di Mondovì Paolo Adriano era presente e ha dato il suo contributo. 

Per sostenere "BundaMangè" è possibile fare una donazione su Satispay o un bonifico bancario alla FONDAZIONE CUCINE COLTE (Iban IT 74 U 03111 46480 000000001553) - causale “BunDaMangé” (indicando via mail a  fondazionecucinecolte@gmail.com nome, cognome e codice fiscale per ottenere la ricevuta detraibile / deducibile per singoli e imprese dalla dichiarazione dei redditi) destinando il 5x1000 alla Fondazione Cucine Colte scrivendo il codice fiscale 03738010044 nell’apposita sezione del modello Unico o 730.

 

Arianna P.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium