/ Economia

Economia | 13 luglio 2021, 07:00

I giochi di carte più popolari in Italia

Una tradizione, in molti casi, che si tramanda di generazione in generazione, che è in grado di unire persone di età totalmente differenti

I giochi di carte più popolari in Italia

Sono svariati i passatempi degli italiani. Uno, però, svetta senza alcun dubbio in un’ipotetica classifica di gradimento: le carte. Qualsiasi italiano, perlomeno una volta nella vita, ha giocato a carte. Una tradizione, in molti casi, che si tramanda di generazione in generazione, che è in grado di unire, non di rado, persone di età totalmente differenti.

Basta vedere quanto succede, non di rado, nelle piazze e nei vicoli delle nostre città, dove giovani ventenni danno vita a divertenti sfide con persone decisamente più in là con gli anni. Il gioco delle carte, talvolta, unisce persone ed è in grado di creare grandi amicizie. Nel prosieguo dell’articolo, andremo a scoprire quali siano i giochi di carte più amati lungo lo Stivale.

Briscola

Al primo posto, per quanto ovvio, spicca la Briscola, un gioco che assume differenti sfumature da regione in regione, se non, in molti casi, da provincia in provincia. In alcuni luoghi dell’Italia Settentrionale, oltretutto, questo gioco è un vero e proprio culto, che accende le nottate di giovani e anziani dei piccoli borghi.

Il gioco si sviluppa in modo piuttosto snello: la briscola viene stabilita nel momento in cui il mazzo viene “tagliato”. In quel preciso istante le coppie che si sfidano sanno qual è il seme che comanda. I punti sono regalati solo da alcune figure: asso (11 punti); tre (10 punti); re (4 punti); cavallo (3 punti); fante (2 punti). Tutte le altre carte, fatto salvo che non siano “briscola” e risultano utili ad intercettare punti, non hanno alcun tipo di valore.

Scala 40

Carte diverse rispetto alla Briscola, ma passione pressoché identica: stiamo parlando di Scala 40, gioco che si sviluppa utilizzando le carte di poker. Nella tradizione italiana, questo gioco è sempre stato accostato ad una popolazione “più giovanile”, ma la lunga storia di questo gioco, ormai in voga da svariati decenni, lo ha reso accattivante agli occhi di qualsiasi generazione.

A differenza della Briscola, il valore delle carte è abbastanza intuitivo: da 2 a 10, il valore è il medesimo di quello riportato sulla carta stessa. Le figure (J-Q-K) valgono 10 punti, l’asso 11, mentre il Jolly può sostituire il valore di una singola carta nelle varie combinazioni o pesare ben 25 punti.

Burraco

Un altro gioco particolarmente amato dagli italiani è, senza alcun dubbio, il burraco, nonostante la sua origine, secondo alcuni studiosi dei giochi delle carte, è da ascrivere al Sudamerica, più precisamente all’Uruguay. Un gioco coinvolgente e moderno, che ha trovato la sua definitiva consacrazione grazie alla grande rete telematica, dove è possibile dar vita ad infinite sfide con altri appassionati del gioco.

Lo scopo della partita di Burraco è quello di raggiungere il punteggio stabilito in avvio di partita prima che lo possano fare i propri avversari. Per ottenere questo obiettivo, esistono, in buona sostanza, due strategie: conquistare il maggior numero di punti mediante il numero più vasto di combinazioni disponibili; chiudere la mano ottenendo i punti di chiusura prima dell’avversario, in modo da penalizzarlo facendogli pagare tutte le carte che ha in mano.

Solitario

Se fin qui abbiamo parlato esclusivamente di giochi di carte di gruppo, ora parliamo di quello più amato a livello individuale: solitario. Il gioco prevede la costruzione di sette file di carte coperte: per ogni mazzetto, la prima carta deve risultare scoperta. La finalità è quella di trascinare le carte nelle case in senso ascendente per seme.

Esiste la possibilità anche di spostare intere file di carte. Anche il solitario, così come il Burraco, deve la sua grande popolarità alla tecnologia: sin dai primi anni novanta, infatti, divenne il re dei giochi tra quelli inseriti nei processori Windows, risultando, in breve termine, uno dei passatempi preferiti di moltissimi italiani.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium