/ Attualità

Attualità | 14 ottobre 2021, 19:32

Giornate Fai d'Autunno 2021: a Revello Rievocazione storica della sua Passione del 1481 e scoperta del borgo antico

Sabato 16 e domenica 17 ottobre. Due itinerari proposti nel Saluzzese dalla Delegazione e Gruppo Giovani FAI di Saluzzo. Prenotazioni aperte online

Revelllo

Revelllo

 

 

Due gli itinerari a Revello: la rievocazione storica della Passione del 1481 e la scoperta del borgo medioevale.

Sono le proposte della Delegazione FAI e del Gruppo FAI Giovani  Saluzzo per la decima edizione delle Giornate FAI d’Autunno, sabato 16 e  domenica 17 ottobre. Uno straordinario fine settimana autunnale, che  permetterà di immergersi nella bellezza del territorio, conoscendone l’affascinante passato storico-culturale.  

Rievocazione storica  "La Passione di Revello”.

Il primo itinerario porterà sulle tracce del manoscritto originale della “Passione di Revello”, monumentale sacra rappresentazione che venne messa in scena nel 1481 sulla collina revellese, per tre giorni consecutivi in occasione del matrimonio del marchese di Saluzzo Ludovico II e Giovanna del Monferrato.

Si tratta di un unicum del panorama drammaturgico piemontese, fra tardo Medioevo e Rinascimento, che ricalca la struttura dei "mystères" francese di cui si ha testimonianza grazie al manoscritto originale conservato presso la Biblioteca Medicea Laurenziana di Firenze e redatto nel 1490, giunto a Saluzzo in occasione della mostra "Tesori del Marchesato", esposto alla Castiglia.

“Un  documento unico della storia culturale saluzzese che è importante avere qui, anche se per poco tempo– aggiunge Marco Piccat capo Delegazione FAI . Di questa manifestazione di devozione popolare  relativa alla Passione di Gesù verrà riproposta una parte in forma di teatro itinerante,  realizzata con la regia di Stefano Arnaudo, grazie a studenti dell’istituto Soleri Bertoni di Saluzzo, al gruppo Storico di Revello,  e ad attori del LTM (Laboratorio teatro Manta).

Il percorso si snoderà in sette quadri viventi, sulla collina sovrastante il centro storico di Revello, attraversando due delle antiche porte della cinta muraria medievale di cui si conservano ancora alcuni tratti. Ingresso dalla porta di San Giovanni, salita al campanile delle Ore e discesa attraverso un uliveto verso l'antica ala mercatale.

Gruppi di 15 persone.  Partenza dal  banco FAI in prossimità della  Collegiata di Revello. Tempo stimato 2 ore.  Sono necessarie calzature sportive (sentiero sterrato e scosceso). 

Itinerario Borgo medioevale di Revello

Revello oggi importante  centro commerciale ad inizio della Valle Po, a partire dall'Alto Medioevo fu sito di un castello per la difesa del borgo e del territorio circostante, entrato nel 1215 nei domini dei marchesi di Saluzzo, che ne fecero una delle loro dimore preferite. Il suo centro storico si arricchì di importanti edifici, sia religiosi, sia civili che il percorso proposto porterà a scoprire o riscoprire con la guida dei volontari FAI.

L’itinerario si snoda nel cuore del borgo medievale, con visite alla Cappella Marchionale, alla Collegiata, all’antica Ala Mercatale per concludersi con un momento musicale presso la Confraternita.

Tempo complessivo di visita alle 4 tappe: 90 minuti.

Orari visite dei due itinerari 

Sabato 16  ottobre e domenica 17 ottobre:  partenze intervallate - mattino dalle 9, pomeriggio dalle 14,30.  Ultime partenze 16/16,30.

A Revello si potrà visitare il museo del Parco del Po. 

Prenotazioni  on line sul sito: www.giornatefai.it – www.fondoambiente.it.

Per sostenere il FAI  è previsto un contributo minimo volontario di 3 euro per ogni itinerario. Info ed aggiornamenti: pagine Facebook e Instagram di Delegazione FAI Saluzzo e -FAI Giovani Saluzzo saluzzo@delegazionefai.fondoambiente.itLa partecipazione è possibile solo alle persone in possesso della certificazione verde Covid-19 (Green Pass) ed è richiesta anche per l’ ingresso ai luoghi di carattere naturalistico.

 Collaborazioni e ringraziamenti

La Delegazione FAI Saluzzo e il Gruppo FAI Giovani ringraziano per l’organizzazione dei due itinerari "Giornate FAI d’Autunno 2021”: il Comune di Revello, l’Assessore alla Cultura  Katia Disderi, la Diocesi di Saluzzo e la Parrocchia di Revello, le associazioni Asar e  Octavia, Stefano Arnaudo per la regia, l’Istituto “Soleri-Bertoni” di Saluzzo, il Gruppo Storico di Revello, LTM ( Laboratorio teatro Manta) il “Girotondo” di Saluzzo per i costumi, il gruppo di Protezione Civile, Proloco Revello, il professor Prochietto e i Giovani Musici, i produttori De.Co di Revello, il Ristorante Maninpasta,  l’ Agriturismo La Virginia.  

 

 

C.S.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium