/ Attualità

Attualità | 28 novembre 2021, 13:13

"Il tempo delle parole è finito": il 3 dicembre scioperano i lavoratori Rekeep in Michelin

Proclamate 8 ore di astensione per ogni turno

Lo stabilimento Michelin di Cuneo

Lo stabilimento Michelin di Cuneo

Le Segreterie di Filcams, Filt e Fiom Cgil di Cuneo, insieme alla RSA aziendali hanno indetto uno sciopero per i lavoratori della Rekeep all'interno dello stabilimento Michelin di Cuneo.

Lo sciopero è stato proclamato per venerdì 3 dicembre, con 8 ore di astensione lavorativa per ogni turno.

"Salario, diritti, sicurezza" si legge sulla locandina con la proclamazione dello sciopero.

E ancora: "Pretendiamo rispetto per chi lavora. Dopo molteplici segnalazioni e mesi di confronto in merito a ripetuti errori sulle buste paga e a gravi inefficenze nell'ambito della sicurezza sul lavoro e all'utilizzo strumentale di una trattavia sul 'fantomatico' premio aziendale utilizzato come specchietto per le allodole, prendiamo purtroppo atto che le nostre richieste rimangono irrisolte.

Nonostante tutti i nostri responsabili tentativi di evitare lo scontro, l'azienda non ha manifestato la volontà di trovare le opportune soluzioni, ma da come si è comportata ha cercato solo di 'prendere tempo'.

Il tempo delle parole è finito".

I sindacati hanno indetto "40 ore di sciopero, le cui modalità verranno comunicate di volta in volta".

Si protesta "per la giusta retribuzione in busta paga, per il rispetto dei contratti nazionali, per la sicurezza sul lavoro, per una trattativa sul premio aziendale".

redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium