ELEZIONI POLITICHE 25 SETTEMBRE 2022
 / Attualità

Attualità | 29 novembre 2021, 19:02

"Il traffico ha stravolto corso Solaro: da decenni non è più balconata sulla Bisalta"

La consigliera comunale ha presentato, nella serata di oggi (29 novembre) un'interpellanza. L'assessore Dalmasso: "Definirla una situazione di crisi non corrisponde a verità"

Un momento del consiglio comunale

Un momento del consiglio comunale

Corso Solaro avrebbe dovuto essere una “balconata” sulla Bisalta ma in anni più recenti è aumentato esponenzialmente il numero di passaggi in auto e la presenza di automobili parcheggiate in zona, con particolare risalto alla fascia oraria coincidente con l’uscita degli studenti dall’istituto Bonelli: è questo il cuore dell’interpellanza presentata dalla consigliera Luciana Toselli (Cuneo per i Beni Comuni) nella serata di oggi (lunedì 29 novembre) nel consiglio comunale del capoluogo.

La consigliera ha chiesto l’istituzione di misure correttive come pass per residenti, la progressiva riduzione dei parcheggi gratuiti, soste di breve durata e a pagamento per i non residenti e il miglioramento delle piste ciclo-pedonali presenti, sottolineando che sia necessario far tornare il corso deve tornare a essere una strada panoramica a valenza ciclo-pedonale. “Il traffico massiccio ha stravolto letteralmente il quartiere, fino al secolo scorso era davvero una terrazza panoramica – ha detto Toselli - . Mancano misure alternative ufficiali e si assiste al dilagare della circolazione passiva; il Piano Urbano della Mobilità Sostenibile rivela quindi tutti i suoi elementi contraddittori”.

Ad oggi non è prevista una nuova progettazione della sosta e del traffico nella zona di corso Solaro – ha sottolineato l’assessore Davide Dalmasso nel suo intervento di risposta - . Problemi di congestione del traffico ci sono ma definire così grave la situazione non crediamo corrisponda a verità”.

“Vero però che l’amministrazione si era presa l’impegno di riqualificare il verde nell’area; un progetto di ripiantumazione c’è e ha già visto avviato il suo iter - ha concluso Dalmasso - . Intendiamo poi realizzare un investimento sulla pavimentazione del camminamento tra alberi e balaustra e sulla balaustra stessa con  una parte degli extraoneri dell’intervento sull’ex-banca d’Italia”.

Simone Giraudi

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium