/ Economia

Economia | 25 febbraio 2022, 07:00

Il Madagascar colpito dal ciclone: una raccolta fondi per ricostruire

Ogni donazione, anche se piccola, potrà contribuire a fornire a tante famiglie cibo, acqua, assistenza sanitaria e tutto ciò che serve loro per superare questa tragedia

Il Madagascar colpito dal ciclone: una raccolta fondi per ricostruire

Lo scorso 5 e 6 febbraio 2022 il ciclone tropicale Batsirai ha colpito duramente il Madagascar. Solamente due settimane dopo la tempesta tropicale Ana, venti fino a 165 km orari e piogge violente si sono abbattuti su quest’isola dell’Africa, portando ulteriore distruzione e morte: circa 100 persone hanno perso la vita e oltre 70mila malgasci sono dovuti scappare dalle loro case distrutte. 

Madagascar: uno dei paesi più poveri del mondo

La popolazione più povera del Madagascar era già alle prese con la carenza di cibo, a causa di una grande e prolungata carestia. Il settantasette per cento del paese vive in condizioni di estrema povertà: in  tale situazione d’emergenza, un evento come Batsirai ha rappresentato un ulteriore duro colpo  da affrontare, un altro passo verso la miseria più completa. 

La popolazione di Tulear, una delle aree più povere del Madagascar, è stata anch’essa duramente colpita dal ciclone Batsirai. Le già precarie abitazioni, spesso baracche o capanne, sono crollate, i tetti sono stati sfondati e portati via dal vento, acqua e fango hanno ricoperto tutto… queste persone, che già avevano molto poco, ora non hanno più niente

In questo momento, molte famiglie e bambini si trovano a non avere più un tetto sotto cui abitare e nemmeno l’essenziale per cucinare o dormire.

Aiutiamoli a ricostruire: partecipa anche tu alla raccolta fondi!

Cosa possiamo fare? Aid4Mada Onlus, un’organizzazione vicentina senza fini di lucro che opera da anni in Madagascar, si è subito attivata per aiutare le famiglie di Tulear in questa nuova emergenza. 

La situazione che i volontari hanno trovato è peggiore di quanto si fossero immaginati: il disastro purtroppo è enorme e va a pesare su una popolazione già stremata dalla fame e dalle precarie condizioni di vita. Servono rinforzi, subito: per questo Aid4mada ha istituito una raccolta fondi progettata ad hoc. 

Partecipa anche tua alla Raccolta Fondi “Aiutiamoli a ricostruire” per sostenere le famiglie del Madagascar in questa difficile situazione. Aiuta queste persone a ricostruire le loro case, aiuta a donare nuovamente un’opportunità a questi bambini che hanno perso tutto! Con soli 100 euro è possibile acquistare una nuova casa, 50 euro sono sufficienti per un materasso e delle coperte, mentre un tavolo e pentole si possono comprare con appena 25 euro. Ma non solo questo: ogni tua – anche se piccola – donazione potrà contribuire a fornire a queste famiglie cibo, acqua, assistenza sanitaria e tutto ciò che serve loro per superare questa tragedia. 

Aid4Mada Onlus, associazione di volontariato

Aid4Mada Onlus è attiva dal 2015 con progetti dedicati a sostenere le popolazioni più svantaggiate del Madagascar. Lo sapevi che, attraverso questa onlus, puoi anche tu creare una tua personale raccolta fondi  a sostegno della popolazione malgascia? Lo puoi fare in pochi passi e, perché no, in occasione di un evento speciale: un compleanno, un anniversario o un matrimonio possono diventare preziose occasioni per condividere un gesto di solidarietà con i tuoi invitati, donando una nuova opportunità agli abitanti più sfortunati dell’Africa. 

Con la raccolta fondi “Aiutiamoli a ricostruire” istituita da Aid4Mada sarà possibile supportare moltissime famiglie di Tulear nel riedificare non solo una casa, ma anche una vita. Queste persone ed Aid4Mada ti saranno riconoscenti per tutta la vita.

Grazie in anticipo da parte di un Madagascar distrutto, ma che ha molta voglia di ricominciare! 

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium