/ Attualità

Attualità | 09 agosto 2022, 17:13

Dronero punta sulla sicurezza: il Comune sceglie il nuovo impianto di videosorveglianza

Il comandante della Locale Uberto: "Con continuità e programmazione abbiamo ridotto le sanzioni del 70%. Segno che il servizio funziona"

Dronero punta sulla sicurezza: il Comune sceglie il nuovo impianto di videosorveglianza

Sono molti gli interventi messi in campo dalla nuova amministrazione comunale guidata dal sindaco Mauro Astesano per migliorare la sicurezza di Dronero. I primi interventi hanno interessato la sicurezza legata alla circolazione dei veicoli: la nuova apparecchiatura in dotazione alla Polizia Locale “targa system” ha permesso di rilevare numerose infrazioni legata alla circolazione dei veicoli senza copertura assicurativa.

Una condotta purtroppo molto più diffusa di quanto si creda, che può avere conseguenze molto gravi - ci spiega il Comandante Oreste Uberto - purtroppo a volte si tratta di negligenza, a volte di una omissione cosciente e deliberata, altre volte ancora si tratta di mancati pagamenti causati da difficoltà economiche, tutte condotte che comunque che non possono assolutamente trovare giustificazione”.

Insime a questo si è affrontato, in modo determinato, il problema della velocità dei veicoli all’interno del centro abitato. Dall’inizio dell’anno, il Comando di Polizia Locale pubblica settimanalmente i giorni e le postazioni in cui vengono effettuati i controlli della settimana.

Abbiamo sentito il Comandante di Polizia Locale che a riguardo ci ha spiegato: “Per essere efficace il controllo necessita di informazione, programmazione e continuità. E’ statisticamente provato che pochi controlli e più sporadici generano molte più sanzioni perché giocano sull’effetto sorpresa; avendo lavorato con continuità e programmazione abbiamo notato che le sanzioni ormai sono diminuite del 70% e questo è il segno che il servizio così organizzato funziona ed ora che gli incassi sono drasticamente scesi hanno dato forza al concetto di prevenzione che deve essere prioritario”.

Ricordiamo che il 50% degli introiti derivati dalle sanzioni per eccesso di velocità vanno destinati alla Provincia di Cuneo in quanto ente proprietario della strada; la restante quota, ivi compresi gli introiti derivati dalle altre violazioni, trovano una specifica destinazione normativa e devono essere obbligatoriamente utilizzate dal Comune per interventi di manutenzione e messa in sicurezza delle infrastrutture stradali, segnaletica (compresa quella verticale, gli attraversamenti pedonali, i parcheggi per invalidi), investimenti sulla sicurezza stradale con impianti di video sorveglianza.

Grazie ai maggiori introiti derivati dall’intensificazione dei controlli da parte del Comando di Polizia il Comune di Dronero potrà dotarsi di un moderno impianto di videosorveglianza. Verranno infatti installate videocamere di ultima generazione, in grado di identificare il volto di una persona o un numero di targa con precisione sia di giorno che di notte: “Abbiamo creduto fin dall’inizio del nostro mandato – ci spiega il Sindaco Mauro Astesano - nella necessità di dotare il nostro Comune di occhi elettronici in grado di monitorare le strade e le piazze, non solo per avere un controllo degli accessi al paese ma anche per promuovere un’azione di vigilanza cosiddetta di 'contesto' che oggi ha un’altissima funzione di controllo e deterrenza verso eventuali atteggiamenti di microcriminalità e disturbo sociale”.

Nell’esercizio 2022 sono state stanziati 35mila€ per il nuovo impianto di video sorveglianza; il Comune potrà creare un’adeguata infrastruttura tecnologica in grado di gestire una trentina di telecamere su tutto il territorio ed entro quest’autunno si potrà già inaugurare la prima parte dell’impianto. Ulteriori 30mila€ verranno destinati al rifacimento della segnaletica stradale orizzontale e verticale su tutto il territorio; le prima squadre inizieranno a lavorare già nell’ultima settimana di agosto con ultimazione degli interventi entro fine settembre. A tale scopo il Comandante di Polizia Locale invita a segnalare ogni situazione degna di attenzione e miglioramento.

Le segnalazioni potranno essere fatte direttamente sul suo indirizzo di posta elettronica: polizialocale.uberto@comune.dronero.cn.it. Specifica il Comandante “Abbiamo bisogno della collaborazione di tutti per rendere la nostra città sempre più vivibile e sicura”.

Novità infine per la Polizia Locale che ha sostituito uno dei veicoli istituzionali con un motociclo, più economico e sicuramente più versatile oltre che adatto alla stragrande maggioranza della attività che il personale è chiamato a svolgere.

comunicato stampa

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium