/ Attualità

Attualità | 13 settembre 2022, 09:23

A Cuneo l’anteprima del festival “Great Innova” affronta l’inevitabile futuro del mondo del lavoro

Giovedì 22 settembre dalle 18.45 alle 20, presso l’Open Baladin in piazza Foro Boario, lancio della quinta edizione della rassegna che ha ottenuto il patrocinio della Commissione Europea, in collaborazione con “La notte dei ricercatori” e l’Università di Torino

Lo staff di Great Innova (primo in basso a destra il presidente Cristian Ranallo) durante l’edizione 2021 del festival

Lo staff di Great Innova (primo in basso a destra il presidente Cristian Ranallo) durante l’edizione 2021 del festival

Sta per arrivare la quinta edizione di Great Innova, il festival dell’innovazione cuneese organizzato dall’omonima associazione con sede a Cuneo che promuove un’attività di diffusione, formazione, divulgazione, organizzazione e promozione di eventi all’ambito dell’innovazione e del marketing in tutte le loro forme. Giovedì 22 settembre, dalle 18.45 alle 20, presso l’Open Baladin in piazza Foro Boario a Cuneo, si terrà “Waiting 4 Great Innova”, l’anteprima del festival in cui sarà presentata l’edizione 2022, in programma sempre a Cuneo venerdì 30 settembre e sabato 1° ottobre negli spazi dell’Auditorium Foro Boario di via Carlo Pascal, 5L. Alla serata interverrà Osvaldo Danzi, Digital Recruiter esperto di cultura del lavoro, con un intervento sul tema dell’inevitabile futuro del mondo del lavoro. Non mancherà una performance musicale in collaborazione con il METS-Conservatorio di Cuneo. Il festival Great Innova ha ottenuto quest’anno il patrocinio della Commissione Europea, che si unisce a quelli di Regione Piemonte, Provincia di Cuneo e Città di Cuneo. Great Innova 2022 è realizzato con il contributo di Associazione Great Innova, Fondazione CRT, Fondazione CRC, Fondazione DIG421, Tesisquare, Banca Cassa di Risparmio di Savigliano, Sistemi Cuneo, Greehas Group. Si tiene in collaborazione con Startup Grind Cuneo, Università di Torino, CDV&M – Club Dirigenti Vendita e Marketing della Provincia di Cuneo, ATL Cuneo, La notte dei ricercatori, Marketers, Parco fluviale Gesso e Stura.

“Aver ottenuto per l’edizione 2022 il patrocinio della Commissione Europea, una delle principali istituzioni dell’Unione europea, suo organo esecutivo e promotrice del processo legislativo, è per noi il raggiungimento di una tappa importante – spiega Cristian Ranallo, presidente di Great Innova – segno di una collaborazione sempre più forte con le principali istituzioni che hanno creduto fin dal primo momento agli obiettivi che ci prefiggiamo, elencati nel nostro manifesto, che riassume i nostri valori fondanti e che ci guida come delle linee guida nella scelta e sviluppo dei progetti. Nel corso della serata d’anteprima lanceremo il tema di quest’anno che sarà dedicato alle inevitabili trasformazioni che la nostra vita sta attraversando e attraverserà a causa delle pressioni tecnologiche, in particolare per quel che concerne il mondo del lavoro”.

Mercoledì 21 settembre “Waiting 4 Great Innova” vivrà un primo momento con le scuole. Dalle 8 alle 16.30 in piazza Virginio a Cuneo e dalle 8 alle 12.30 presso la Casa del Fiume, il Rondò dei Talenti e il Planetario, si terrà l’edizione 2022 del progetto “MONTAGNA ONU2030&PNSD”, proposto dal Liceo Classico e Scientifico “Peano-Pellico” di Cuneo e presentato lo scorso anno a tutte le scuole secondarie di primo grado del Piemonte, con l’obiettivo di approfondire l’obiettivo #15 dell’Agenda ONU 2030, ovvero proteggere, ripristinare e favorire un uso sostenibile dell’ecosistema terrestre ed in particolare garantire la conservazione degli ecosistemi montuosi tramite la realizzazione di laboratori Steam dove la tecnologia e la scienza si applicano alla riscoperta della montagna. In collaborazione con l’associazione Great Innova, Parco fluviale, Planetario di Cuneo e Rondò dei Talenti e con il patrocinio del Comune di Cuneo, alle scuole iscritte al progetto verrà offerta l’opportunità di vivere una giornata di laboratori didattici. Fino al 30 settembre le singole classi avranno la possibilità di documentare l’esperienza vissuta in un formato digitale a loro scelta (video, fotografie, testo, ecc…). Le prime 10 classi classificate vinceranno un’uscita di tre giorni presso la casa alpina di montagna di Sant’Anna di Valdieri dove saranno organizzati sul campo alcuni laboratori didattici e con le guide del parco Alpi Marittime si avrà l’opportunità di vivere un’esperienza di “montagna”.

comunicato stampa

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium