/ Attualità

Attualità | 05 ottobre 2022, 07:59

Giornate di Autunno FAI, ad Alba un circuito di visita dedicato all'architetto Carlo Francesco Rangone

Oltre al capoluogo delle Langhe, saranno interessati anche i centri di Rodello, Montelupo Albese e Diano d'Alba

Giornate di Autunno FAI, ad Alba un circuito di visita dedicato all'architetto Carlo Francesco Rangone

Sabato 15 e Domenica 16 ottobre p.v. il FAI (Fondo Ambiente Italiano) sostiene le Giornate FAI di Autunno, evento a carattere nazionale dove le Delegazioni o i Gruppi FAI organizzano a livello locale aperture speciali di beni culturali e paesaggistici di rilievo con l’intento di promuovere ad un vasto pubblico l'educazione, l'amore, la conoscenza e il godimento per l'ambiente, il paesaggio e il patrimonio storico e artistico dell’Italia.

Per l’edizione 2022 il Gruppo FAI di Alba e Langhe, prendendo a prestito il lavoro già fatto dal progetto La Langa del Sole, ha inteso predisporre un circuito di visita dedicato all’architetto Carlo Francesco Rangone: pertanto saranno interessati i comuni di Alba (evento speciale per la Chiesa di S.S. Cosma e Damiano), Rodello (visite guidate alla Chiesa parrocchiale di San Lorenzo e al Giardino del Bosco e degli altri piccoli animali), Montelupo Albese (visite guidate alla Chiesa parrocchiale della Vergine assunta) e Diano d’Alba (visite guidate alla Chiesa parrocchiale di San Giovanni e allo Spianamento di San Sebastiano).

Le visite saranno a cura non solo di esperti sul territorio, ma anche degli “Apprendisti Ciceroni” del FAI, poiché per questa occasione è stato possibile coinvolgere studenti dell’Istituto d’Istruzione Superiore Govone di Alba (Liceo classico e Liceo artistico).

Un evento speciale poi (su prenotazione e riservato ai soli iscritti FAI) è previsto sul Comune di Alba, con la visita guidata al cantiere in itinere della Chiesa dei S.S. Cosma e Damiano a cura degli esperti Arch. Mauro Rabino e Arch. Erika Genesio.

Tutti i visitatori potranno infine partecipare ad una caccia al tesoro culturale.

Si ringrazia per la fattiva collaborazione l’Istituto d’Istruzione Superiore Govone di Alba, le amministrazioni comunali di Rodello, Montelupo Albese e Diano d’Alba, l’Arch. Mauro Rabino e l’Arch. Erika Genesio, l’esperto Mario Proglio, Enrica e Ornella Bosco, e non da ultimo Giorgio Proglio per l’inserimento dell’itinerario delle due giornate sull’App TABUI.


redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium