/ Volley

Volley | 25 novembre 2022, 15:58

Volley A1F, il CdA di Cuneo Granda Volley verso la conferma delle dimissioni di Diego Borgna

Non ci sarà nessuna comunicazione ufficiale: bocche cucite almeno fino a lunedì "per non destabilizzare l'ambiente" in vista della delicata trasferta di Villafranca Piemonte contro Pinerolo, dove non ci sarà il 2° allenatore Domenico Petruzzelli

Diego Borgna, ex presidente ed AD di Cuneo Granda Volley (Foto Cuneo Granda Volley)

Diego Borgna, ex presidente ed AD di Cuneo Granda Volley (Foto Cuneo Granda Volley)

Oggi (venerdì 25 novembre) alle 18 si riunisce il Consiglio di Amministrazione di Cuneo Granda Volley, per decidere se accettare o respingere le dimissioni presentate nella serata di domenica 20 novembre dall’amministratore delegato ed ex presidente Diego Borgna dopo la partita vinta al tie break da Cuneo con Perugia, al termine della quale Borgna aveva avuto un vivace scambio d’opinioni con l’allenatore Emanuele Zanini.

Qualunque sia la decisione presa stasera la società ha fatto sapere che al momento non sarà divulgato alcun comunicato, né resa pubblica la cosa: bocche cucite almeno fino a lunedì prossimo.

C’è da affrontare la delicata trasferta di domenica 27 a Villafranca Piemonte per affrontare l’ultima della classe, Pinerolo. Una squadra affamata di punti, che nel derby con Cuneo darà il 110% per riuscire ad uscire dall’infuocato palazzetto villafranchese almeno con qualche punto. Ma dalle parti di Pinerolo puntano alla prima vittoria stagionale.

Decisione rispettabilissima quella di Cuneo Granda Volley di non rendere immediatamente pubblico l’esito del CdA, ci mancherebbe, ma la giustificazione di non voler “destabilizzare l’ambiente” sembra il classico segreto di Pulcinella: difficile immaginare che all’interno del gruppo, di qui a domenica, non filtri nulla. Anche senza voler per forza pensare ad un’immancabile “gola profonda.

Di certo, è l’intera situazione ad essere complicata.

Prendiamo il modo in cui la società ha comunicato le dimissioni di Diego Borgna: non attraverso un comunicato stampa ufficiale, ma con un messaggio WhatsApp inviato alle varie redazioni. Dettaglio non di poco conto: tre giorni dopo che l’Amministratore Delegato le aveva rassegnate.

In quelle poche righe, però, sembra essere racchiusa una decisione già presa: “In vista di decisioni collegiali – si legge -, si comunica che è confermata la piena fiducia nell’operato di coach Emanuele Zanini”. Come dire: le dimissioni sono accettate, grazie ed arrivederci.

Dimissioni che potrebbero creare (e stanno creando) un effetto domino: pur mancando la comunicazione ufficiale (che dovrebbe arrivare in  giornata), se n'è andato anche il vice di Emanuele Zanini, Domenico Petruzzelli, che con l’(ex?)amministratore ha vincoli di parentela: a Villafranca non ci sarà.

Non solo. Anche la figlia di Diego Borgna, Enrica, fa parte dell’organigramma societario ricoprendo la carica di Segretaria: dal CdA uscirà anche la sua defezione?

E poi c’è la questione delle quote societarie di Diego Borgna: che fine faranno?

Intanto l’ex presidente, in linea, questo sì, con la sua (ex?) società, al momento non parla: pare voglia dire la sua in una conferenza stampa da convocarsi nei prossimi giorni.

Non ci resta che attendere.

Cesare Mandrile

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium