/ Attualità

Attualità | 26 maggio 2023, 10:07

In vista del Cuneo Pride, una mostra e serate di confronto su "Desiderata", tema dell'edizione 2023

La mostra sarà a Palazzo Santa Croce e avrà anche una sezione di foto dell'edizione dello scorso anno

In vista del Cuneo Pride, una mostra e serate di confronto su "Desiderata", tema dell'edizione 2023

In occasione di Desiderata, la seconda edizione del Cuneo Pride, l'associazione Arcigay Grandaqueer LGBT+ A.P.S., presenta presso Palazzo Santacroce I COLORI DEL PRIDE - TUTTE LE STRADE DEL PRIDE PORTANO A CUNEO. Un percorso culturale-artistico che, partendo da 10 pannelli didattici di inquadramento storico, racconterà delle prime marce in Italia attraverso una selezione di articoli di giornale, e rinfocolerà le emozioni di R-Esistenza, il primo Cuneo Pride, attraverso l’esposizione delle foto dei giornalisti cuneesi Danilo Ninotti, Doriano Mandrile e Felice Marra.

Nelle parole della presidente, Elisabetta Solazzi: “Con questa rassegna vogliamo portare l'attenzione sulle sinergie fra le comunità con lo scopo comune di garantire uguale partecipazione e diritti, che siano di carattere sociale, ambientale o culturale, per sé stesse e per il resto della popolazione; dare una narrazione più completa della storia dei Pride e del perché viene vissuto in tutto il mondo come un atto di liberazione e rivendicazione da più di 50 anni.”

L'iniziativa si compone di una mostra divisa in due sezioni, "La storia del Pride" e “il Cuneo Pride 2022" e sarà animata da incontri serali con l’organizzazione e altri partner Pride, per dialogare sui cambiamenti culturali di questa porzione di società, sfruttando il tema dell'edizione del Pride 2023 "Desiderata".

La mostra si inaugurerà sabato 3 giugno alle ore 16.00 e sarà aperta nei giorni di domenica 4, giovedì 8, venerdì 9 e domenica 11, dalle ore 17,00 alle ore 22,00 o in altri orari su appuntamento. Sabato 10 giugno la mostra sarà aperta dalle 10.00 alle 12.00 per consentire ai volontari di partecipare al corteo del Cuneo Pride.

Domenica 4 alle ore 18.00 si svolgerà una conferenza sulla storia del Pride nei primi 50 anni di vita, mentre nei giorni giovedì 8, venerdì 9 e domenica 11, alle ore 21.00 si svolgeranno incontri con le associazioni del territorio che hanno supportato il Pride e le attività di Arcigay Cuneo in questi anni.

Ingresso libero. È possibile prenotare una visita fuori orari d’apertura attraverso grandaqueer@gmail.com su whatsapp 370 3127750, seguiranno aggiornamenti sui social @cuneopride e sul sito www.cuneopride.it

Si ringraziano il Comune di Cuneo per il patrocinio, l’Assessorato alla Pari Opportunità per la collaborazione e il sostegno organizzativo; le Associazioni sostenitrici ANPI-Cuneo, Consulta Giovani Cuneo, CGIL Cuneo, Misericordia Cuneo; i partner sponsor: ARCI Asti-Cuneo, Ballarlo trasporti di Trinità, Birrovia risto-pub, il Girasole bar, Azienda agroittica F.lli Monetto, NUoVO Cuneo, Vaqtec - vacuum technology & components.

redazione

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A LUGLIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium