/ Attualità

Attualità | 29 maggio 2023, 18:10

A Neive strade di nuovo praticabili dopo il forte temporale di domenica sera

Pioggia, grandine e 50 mm di acqua in due ore. «Il violento evento atmosferico ha causato anche alcuni allagamenti di scantinati in corso Romano Scagliola, e le piogge hanno trasformato via XX Settembre in un canale d’acqua» ha dichiarato la sindaca Annalisa Ghella.

Strade trasformate in canali d'acqua nelle frazioni di Neive

Strade trasformate in canali d'acqua nelle frazioni di Neive

50 mm di pioggia in due ore. Ieri sera, 28 maggio, Neive è stato colpito da un violento nubifragio che ha creato danni e disagi nella zona del centro storico verso valle Doglio, San Gervasio, località Pelisseri. A tratti ha anche grandinato, e l’intensità della precipitazione ha causato allagamenti in strada valle Doglio allagata, che è stata chiusa al traffico, e problemi di fango misto acqua nelle varie zone.

«Il violento evento atmosferico - ha dichiarato la sindaca Annalisa Ghella - ha causato anche alcuni allagamenti di scantinati in corso Romano Scagliola, e le piogge hanno trasformato via XX Settembre in un canale d’acqua.

Il fango ha invaso le strade portato a valle soprattutto in concomitanza di nuovi impianti di vigneti, dove la terra è più morbida. Anche in via Boglietto era presente parecchio fango, zona che abbiamo inserito per un possibile finanziamento Pnrr come luogo a alto rischio idrogeologico, dove vorremmo intervenire in modo radicale.

Ora, grazie al lavoro coordinato con Protezione Civile e Vigili del Fuoco, la situazione è tornata alla normalità, con tutte le strade praticabili e agibili. Segnaleremo alla Regione Piemonte questo evento alluvionale straordinario».

Livio Oggero

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A GIUGNO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

WhatsApp Segui il canale di Targatocn.it su WhatsApp ISCRIVITI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium