/ Volley

Volley | 09 marzo 2024, 20:55

Volley A1F. Troppo forte Milano: finisce 3-0 per l'Allianz di Egonu, ma Cuneo è viva

Nessuna sorpresa nel risultato sul campo lombardo, ma Signorile e compagne ci hanno provato fino alla fine. Coach Micoli: "Abbiamo fatto un buon lavoro difensivo e questo mi ha sorpreso positivamente"

Le Gatte hanno lottato, ma alla fine il maggior tasso tecnico di Milano ha deciso l'incontro (Foto: Vero Volley)

Le Gatte hanno lottato, ma alla fine il maggior tasso tecnico di Milano ha deciso l'incontro (Foto: Vero Volley)

La Honda Olivero S.Bernardo torna a casa senza punti utili  dalla trasferta lombarda contro l’Allianz Vero Volley Milano che finisce 3 a 0 per le lombarde. 

Nel  primo parziale le gatte hanno lottato e dato filo da torcere alle padrone di casa, ben figurando soprattutto in difesa e nelle rigiocate. 

Nel secondo parziale le ragazze di Micoli sono partite in vantaggio, tenendo un buon livello  di gioco, senza però riuscire a sfruttarlo fino in fondo a causa dei troppi errori commessi nei momenti importanti e poca efficacia nel servizio. 

Il terzo set invece è iniziato sotto il dominio delle meneghine, con un moto di orgoglio delle cuneesi solo sul finale che non ha però portato ad un svolta positiva contro le forti avversarie.  

Cuneo quindi esce sconfitta, ma a testa alta dalla sfida contro le seconde in classifica, dimostrando di saper tenere il campo anche con avversarie di più altro calibro.

"Nonostante il risultato secco di 3 a 0 abbiamo comunque fatto una buona prestazione - la dichiarazione di coach Stefano Micoli a fine gara -. Ovvio che giocare contro Milano che ha un cambio palla molto elevato risulta veramente difficile e se non si forza il servizio, con Orro che distribuisce bene,  il muro ha grosse difficoltà. Abbiamo fatto un buon lavoro difensivo e questo mi ha sorpreso positivamente e lascia ben sperare per le prossime partite"

Il prossimo importantissimo appuntamento sarà sul campo di casa domenica 17 marzo alle 19,30 contro Reale Mutua Fenera Chieri e ci sarà bisogno del sostegno di tutti i tifosi cuneesi.

IL MATCH

I SET

Micoli parte con Signorile in palleggio opposta Enweonwu , Sylves e Hall al centro,  Haak e Stigrot schiacciatrici e Scognamillo libero. Milano parte con Orro in palleggio con Egonu opposta, in centro Rettke e Heyrmann, schiacciatrici  Cazaute e Sylla, libero Castillo

L’incontro parte in equilibrio con un botta e risposta da entrambe le parte 4 pari. Egonu in battuta mette in difficoltà la ricezione cuneese e Heyrmann chiude bene in attacco e Milano mette la freccia 8 a 5.  Orro mette giù due palle di seconda intenzione 11 a 6 e MIcoli ferma il gioco. Le gatte faticano in ricezione e sbagliano in battuta e questi regali ingolosiscono le padrone di casa 12 a 8.  Chiude bene il muro delle menghine, sia Sylla che Egonu picchiano forte 17 a 13.  Le ragazze di Micoli però non mollano e difendono palla su palla raccogliendo i risultati e dopo uno scambio interminabile si arriva sul 17 a 15 e questa volta è  il coach lombardo a chiedere time out. Sylla suona la carica per le sue e le trascina sul 20 a 15 , l’allenatore cuneese richiama le sue. Ma l’altalena non è finita, Cuneo recupera qualcosa grazie a Stigrot e Hall, ma le centrali milanesi sembrano inarrestabili 22 a 18, Micoli mette dentro Molinaro per alzare il muro. Egonu trova due palle sulle righe e un suo muro su Haak chiude il set 25 a 19

II SET

Micoli conferma in campo Molinaro. Cuneo guadagna quasi subito un leggero vantaggio 4 a 7 grazie all’estrema attenzione prestata in difesa. Le gatte continuano a macinare punti costringendo le avversarie a forzare e commettere qualche errore di troppo 6 a 12. Milano, però non ci sta, e si riporta sotto grazie ad un muro da manuale di Sylla e ad un attacco di Egonu 10 a 12, Micoli ferma tutto e subito dopo mette in campo Kubik al posto di Haak che conquista  il cambio palla 11 a 13.  Ace di Molinaro 11 a 14, ma Egonu e Sylla alternano colpi forti  a quelli di esperienza 15 pari. Un errore di Stigrot in attacco porta le padrone di casa in vantaggio 18 a 17 e il coach cuneese inserisce al suo posto Tanase che però si fa immediatamente murare 19 a 17.  Heyrman è incrollabile a muro 20 a 17.  Le gatte tentano un riavvicinamento grazie anche ad un errore di Sylla 22 a 20.  Cuneo sbaglia una battuta importante e perde l’occasione di riavvicinarsi 23 a 21.  Signorile alza ad una mano e Enweonwu mette in lungolinea, Cuneo fa tremare Milano 24 a 23, Gaspari ferma il gioco. Egonu chiude però speranze e set 25 a 23. 

III SET

Cuneo conferma in campo Kubik, ma Milano parte subito forte con la solita Egonu 4 a 0 e Micoli ferma il gioco.  Le gatte sembrano aver lasciato le redini della partita, errori in battuta e in attacco fanno volare le padrone di casa 7 a 2. Le cuneesi hanno un sussulto d’orgoglio e si portano sull’ 8 a 6 costringendo le padrone di casa al time out. E’ ancora la Orro di seconda intenzione a riconquistare la palla 10 a 8. Micoli arruola Ter Brugge in zona due e Tanase in seconda linea per aiutare la ricezione. Ci prova il muro di Cuneo a far bene e in alcuni frangenti ci riesce 13 a 11, ma poco dopo si fa trovare impreparata sulla rigiocata e le lombarde allungano 15 a 11, costringendo Micoli al time out.  Martellano in battuta le padrone di casa e le gatte subiscono 16 a 12, ma Ter Brugge mette giù palla da seconda linea conquistando il suo primo punto nel campionato 17 a 13. E’ ancora la ricezione a dare problemi a Signorile e compagne, Egonu da zona uno sigla il 18 a 14. Altro ace, questa volta della Cazaute, 21 a 14.  La palleggiatrice lombarda ferisce ancora con i suoi tocchi di seconda  23 a 18. Castillo difende bene e permette alla solita Egonu di tirare a tutto braccio 24 a 24, ma è Ter Brugge a regalare il terzo parziale alle meneghine con un errore in battuta 25 a 20.

ALLIANZ VERO VOLLEY MILANO- HONDA OLIVERO S. BERNARDO CUNEO 3-0 ( 25-19, 25-23, 25-20 )

 

 

cs

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A MAGGIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

WhatsApp Segui il canale di Targatocn.it su WhatsApp ISCRIVITI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium