/ Saluzzese

Spazio Annunci della tua città

In ottime condizioni! Includo bauletto e 2 caschi taglia M e S. Visibile a Pinerolo. Per info contattatemi al n....

Affittasi trilocale 4/6 posti letto in Residence Blue Marine. Uso degli impianti sportivi piscina tennis bocce palestra...

Km reali iscritta ASI con CRS (possibilita` di pagare meno di assicurazione e dal 2020 tariffa ridotta anche sul bollo)...

(IM) vicinissimo piazza del mercato ampio monolocale mq 35 luminoso con parete mobile per separare zona cucina/notte,...

Che tempo fa

Cerca nel web

Saluzzese | lunedì 03 dicembre 2012, 15:46

Massimo Monte: 50 chilometri di nuoto, 2000 vasche, per l’ospedale di Sololo

Massimo Monte: 50 chilometri di nuoto, 2000 vasche, per l’ospedale di Sololo

Saluzzo, Swimming for love 2012

1.200 euro, la cifra dell’assegno consegnato per l’ospedale di Sololo, al gruppo missionario mantese, rappresentato da Francesco Bono e, tanti record di partecipazione e attività nella piscina comunale di Saluzzo, che ha concluso ieri sera, domenica 2,  la  sua “Swimming for Love”, la  due giorni di beneficenza (seconda edizione) a favore del piccolo ospedale, al confine tra Kenia ed Etiopia.

Tra tutte, l’”exploit” dell’iron man Massimo Monte: 50 chilometri, 2000 vasche, 19 ore di nuoto senza sosta  dalle 7 di sabato alle due di domenica mattina. “Le vasche della piscina, che è rimasta aperta per due giorni - commenta il presidente  della SaluzzoSub, Francesco Garnerone -  non sono mai state vuote per tutto il tempo della iniziativa”. Oltre 500 ingressi per Sololo, bracciate in piscina di numerosi cittadini, dimostrazioni e prove nelle varie discipline natatorie, giochi di acquaticità, dimostrazione del Nucleo sommozzatori della Protezione civile e il saggio conclusivo della giovane squadra femminile di nuoto sincronizzato. Tra le iniziative, per le quali lo staff della struttura è rimasto a disposizione gratuitamente, come ha sottolineato Garnerone, anche l’aperitivo in musica preparato dagli allievi dell’Alberghiero di Dronero e la partecipazione di alcuni giovani della Comunità Cenacolo di suor Elvira, con i quali si è svolto un momento di preghiera collettivo. “1200 euro, non sono pochi in un momento di crisi – ha commentato il presidente della Saluzzo Sub- consegnando il mega assegno simbolico a Francesco Bono tornato poche ore prima da Sololo – un grazie a  quanti  hanno partecipato all’iniziativa con l’arrivederci all’edizione 2013”. Bono, a sua volta,  ha ringraziato a nome dell’ospedale di Sololo, per questo contributo. Con le donazioni precedenti sono già stati realizzati il reparto di maternità,  di chirurgia,  di pediatra del piccolo ospedale ( 70 posti letto e un medico per 100 mila abitanti) . Questo assegno, ha sottolineato, contribuirà a coprire le spese della nuova divisione pediatrica per l’assistenza delle fasce più deboli della popolazione di questo territorio: i bambini. Alla chiusura della manifestazione, a cui hanno partecipato il vicesindaco Fulvia Artusio e il presidente del Consiglio Franco Demaria, ha voluto essere presente Francesca Fenocchio, atleta albese, medaglia d’argento nella cronometro mista a squadre di Handbike H1-4, a fianco di Vittorio Podestà e Alex Zanardi, nella Paralimpiade di Londra 2012.

Vilma Brignone

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore