/ Attualità

Che tempo fa

Cerca nel web

Attualità | 12 settembre 2013, 09:00

Dronero come Hogwarts, droneresi come Harry Potter?

Da ottobre la città ospiterà Blink: una scuola di magia

Dronero come Hogwarts, droneresi come Harry Potter?

Un colpo di bacchetta magica et…voilà. Ecco pronta la scuola di magia.

Forse non è andata esattamente così. Infatti mago Trabük sta lavorando da alcuni mesi all’allestimento del locale, in locazione dal comune, situato nel seminterrato del teatro (un tempo ospitava la biblioteca) per trasformarlo in un accogliente e simpatico laboratorio – teatro di magia.

BlinK sarà il nome della “squola” (con la q) che ha l’ambizione di diventare un piccolo tempio della magia.

In ogni scuola che si rispetti fondamentale è la figura del maestro e Blink avrà un maestro d’eccezione: mago TrabüK un simpatico ragazzone che in realtà si chiama Alberto Del Negro e vive, con la sua famiglia, a Cartignano.

Trabük è definito l’essenza della magia, si è esibito in situazioni e luoghi molto diversi, ha portato la sua magia in giro per il mondo ed ha ricevuto premi e riconoscimenti di tutto rispetto:  “Montecarlo Magic Day”, “Abano Terme CMI Convention”, “Abrakadabra” di Riga, Gran Prix “Colombe d’or” di Antibes ,“World Champion Street Magic”, salendo rapidamente ai vertici della magia internazionale.

Lo incontriamo nei locali della sua “squola” intento a ultimare i lavori di allestimento del palcoscenico e del teatrino che ospiterà ben 50 posti. Ci spiega il motivo della scelta del  simpatico nome: Blink cioè battito di ciglia e del logo: un simpatico gufetto  su alcuni libri . Tutti elementi attinenti al mondo magico.

Trabük ci racconta che si è avvicinato al mondo della magia leggendo un libro di storia della magia ”Il Grande Libro dei Maghi” di Olaf Benzinger, trovato un giorno nella buca delle lettere senza sapere chi fosse il mittente. Ci spiega che la sua scuola sarà un luogo d’incontro e che la magia è una forma di comunicazione.

A ottobre inizieranno i corsi: il mercoledì e il giovedì pomeriggio per aspiranti maghetti dai 6 ai 14 anni e il venerdì sera per gli adulti.

Le materie saranno diverse: giocoleria, teatro, clownerie, storia della magia, escapologia, cartomagia, mentalismo, manipolazione, street magic, matemagia e  le lezioni saranno proposte in modo diverso a seconda che si tratti di adulti o di bambini.

Intende inoltre organizzare uno spettacolo ogni terzo sabato del mese e laboratori per i bambini ogni sabato pomeriggio.

Da Blink” dice il maestro “si impara la Magia, si impara a giocare con gli elementi, si impara a stare in pubblico, ad essere più sicuri di sè... da Blink si diventa più belli, più alti, più simpatici e più intelligenti... da Blink si cresce! si cresce così tanto che il mondo diventerà tascabile… come una pallina con cui giocare!

In questi giorni Trabük è impegnato in una tournée di spettacoli in Spagna e Portogallo per il Festival della Magia.

Tornerà in valle Maira appena in tempo per l’inaugurazione della “squola” che si terrà sabato 28 settembre alle ore 16.00.

Marilena Beltramo

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium