/ Attualità

Attualità | 18 maggio 2015, 10:45

Il Lions Club Carrù-Dogliani ha ospitato la dottoressa Carla Blengio, dottoressa Ortottista sul tema “Iniziamo a vederci chiaro”

Ad accoglierla il presidente del Lions Club Carrù-Dogliani, Giulio Marini, con molti soci, fra cui l’officier distrettuale Rossella Chiarena

Il presidente del L.C. Carrù-Dogliani, Giulio Marini, con la dottoressa Carla Blengio e Michele Ajmone Cuneo

Il presidente del L.C. Carrù-Dogliani, Giulio Marini, con la dottoressa Carla Blengio e Michele Ajmone Cuneo

Al Lions Club Carrù-Dogliani, la settimana scorsa, serata dedicata alla “vista” ed alla prevenzione da attuarsi soprattutto sui bambini, per poter curare in tenera età, eventuali patologie, in modo da impedire che diventino causa anche di cecità, in età matura. Giovedì scorso nella sede dell’Agriturismo “La Pieve” è stata ospite la dottoressa Carla Blengio, presidente regionale del Piemonte dell’Associazione Italiana Ortottisti Assistenti di Oftalmologia, (AIOrAO) che ha tenuto una relazione dal titolo quanto mai eloquente: “Iniziamo a vederci chiaro”. Ad accoglierla il presidente del Lions Club Carrù-Dogliani, Giulio Marini, con molti soci, fra cui l’officier distrettuale Rossella Chiarena.

La dottoressa Carla Blengio durante la giornata del Lions Day, svoltasi a fine aprile a Dogliani, aveva eseguito sul camper multifunzionale - coadiuvata da Sorella Gisella Curti (vice ispettrice del Corpo delle Infermiere Volontarie della CRI di Mondovì) e da Sorella Sara Cuneo - una sessantina di controlli per la valutazione del glaucoma, scoprendo una decina di casi alquanto gravi. Il glaucoma è una malattia asintomatica che causa un danno cronico e progressivo del nervo ottico e della retina, con alterazione del campo visivo; fattori di rischio possono essere pressione oculare alta, età, familiarità e fattori vascolari.

Chi è l’ortottista - L'Ortottista - assistente di oftalmologia è una professione sanitaria che appartiene all'area della riabilitazione, il suo profilo (DM 743/94 v. Documenti) recita "tratta i disturbi motori e sensoriali della visione ed effettua le tecniche di semeiologia strumentale-oftalmologica". Sono di sua competenza la valutazione e la riabilitazione dello strabismo, a qualsiasi età, e dell'ambliopia (occhio pigro). Si occupa di prevenzione delle anomalie e dei disturbi visivi principalmente in età prescolare e scolare, attraverso programmi di screening nelle scuole materne ed elementari o presso i consultori pediatrici, nei reparti di neonatologia e di pediatria.

Nella stessa serata il segretario del Lions Club Carrù-Dogliani, Michel Ajmone Cuneo, ha ricevuto dal presidente Giulio Marini, l’onorificenza assegnatagli dal presidente internazionale Joseph Preston per aver portato nuovi soci nel Club.  

 


c.s.

Ti potrebbero interessare anche:

Загрузка...
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium