/ Alba e Langhe

Spazio Annunci della tua città

Scooter usato con tettino parapioggia batterie ok funziona tutto con gomme e camera d`aria.

Ducato 160 CV, super accessoriato, 2 condizionatori, gruppo elettrogeno Honda 3 Kw con accensione automatica, pannelli...

Delizioso monolocale a 800 mt dal mare, ideale come seconda casa, completamente arredato con struttura divano letto e...

Causa trasloco vendo stufa in ottime condizioni (usata 3 anni) Vi prego di valutare le caratteristiche sul sito...

Che tempo fa

Cerca nel web

Alba e Langhe | domenica 20 novembre 2016, 14:15

Il tartufo incontra il design con "De Truffle", percorso d'innovazione per realizzare il kit per il Tartufo Bianco d’Alba

Il progetto è stato presentato oggi, 20 novembre, a Grinzane Cavour con la presenza di grandi architetti e designer

Oggi, domenica 20 novembre,  nella splendida cornice del Castello di Grinzane Cavour, è stato presentato il progetto per la realizzazione di un kit per il Tartufo Bianco d’Alba. Tra gli architetti e designer presenti: Alberto Alessi, Michel Boucquillon, Donia Maaoui, Odile  Decq, Giulio Iacchetti, Sakura Adachi, Valerio Sommella, Gabriele Chiave e Gian Franco Gasparini.

Il percorso di innovazione, che si concluderà con il prossimo anno e che ha visto unire l’estro creativo di designer e architetti, prende il nome di "De Truffle". 

Per realizzare il kit per il Tartufo Bianco d’Alba,  composto da affettatartufi, espositore e contenitore, è stato bandito un workshop a inviti per progettisti di livello internazionale il cui esito verrà messo in produzione dall’azienda Alessi nel 2017. Tutte le opere saranno comunque oggetto di una mostra.

“Il   design è un sogno che  volevamo realizzare da anni, il Tartufo Bianco d’Alba  ha così  incontrato  un’altra  arte. Il più grande grazie va ad Alberto Alessi che  ha accolto la nostra proposta e che ci ha permesso di concretizzare un sogno”, dichiara Liliana Allena, presidente dell’Ente Fiera.

“Già mio nonno si era appassionato dei prodotti per la quotidianità. L’anima di Alessi ha felicemente sposato quest’idea. Si lavorerà così sia sull’aspetto estetico sia sull’aspetto funzionale, cosa che non sempre capita nel nostro settore. Ad oggi, siamo a metà del percorso e, da quello che ho visto, saranno presentati oggetti in grado di rendere onore a questo prezioso gioiello: il tartufo”, ha dichiarato Alberto Alessi.

CoAl

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore