/ Curiosità

Che tempo fa

Newsletter

Iscrivendomi acconsento al trattamento dei dati personali secondo le norme vigenti.

Cerca nel web

Curiosità | venerdì 17 febbraio 2017, 14:43

Gian Maria Aliberti Gerbotto su Rai 2 da Magalli

Il giornalista saluzzese ospite a “I fatti vostri”

Questa mattina intorno alle 12 Gian Maria Aliberti Gerbotto è tornato ancora in televisione, ora su Rai2, da Giancarlo Magalli a I fatti vostri.

Il 44enne giornalista saluzzese, ospite nel programma di Michele Guardì, è stato intervistato dal simpatico conduttore romano sulle scaramanzie dei vip, argomento di cui Aliberti è esperto, curando da qualche anno un blog interamente dedicatovi.

Scaramanzievip.it(http://scaramanzievip.blogspot.it) il curioso sito internet, linkato a quello di Vanity, è dedicato alla scaramanzia in tutte le sue accezioni, con un occhio di riguardo a quelle dei vip che di volta in volta vengono dal giornalista intervistati sull'argomento. Nato nel settembre 2013, suscitò immediatamente grande interesse e curiosità: il Corriere della sera.it, gli dedicò un grande articolo sulla sua home page, Teo Teocoli lo volle ospite del suo programma su Radio Monte Carlo e poi stessa cosa per Maurizio Costanzo che lo intervistò nel suo Radio Show su RTL 102,5. 

Ma Aliberti Gerbotto non è nuovo alle ospitate televisive, i suoi libri lo portano spesso ad essere chiamato nelle più seguite trasmissioni Rai e Mediaset. 

Aliberti Gerbotto, che scrive per i più diffusi settimanali nazionali, in primis Vanity Fair, Oggi, Telesette e molti altri, ha appena dato alle stampe il suo secondo romanzo La vacanza italiana (Prefazione di Marco Berry). Il libro uscito a fine novembre è già andato esaurito e l'autore sta già lavorando all'atteso seguito.

E' lui stesso ad annunciarlo: “A fine anno sull'onda del successo ottenuto uscirà il mio terzo romanzo. Un giallo ancora interamente ambientato nella nostra amata provincia, specialmente tra Saluzzo e Cuneo. E nella trama saranno di nuovo coinvolti molti volti noti e meno noti della Granda, citati con i loro veri nomi, cognomi e ruolo”.

cs

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore