/ Cronaca

Che tempo fa

Cerca nel web

Cronaca | 11 dicembre 2018, 11:16

La mano dei vandali colpisce il “velobox” di Martiniana Po, “ricoperto” con uno strato di vernice spray rossa

Dopo le tante polemiche che si erano levate in seguito alla comparsa delle prime “scatole” arancioni, si è registrato il primo atto vandalico che ha preso di mira i “box” per autovelox

Il velobox imbrattato dai vandali

Il velobox imbrattato dai vandali

Uno strato di vernice spray rossa è stato “disteso” sulle “finestrelle” del velobox installato lungo la strada provinciale 117, a Martiniana Po, poco prima dell’incrocio con via Roma, procedendo verso valle.

Il “box” di colore arancione “alta visibilità” è stato posizionato nelle ultime settimane e fa parte di quella “operazione” intrapresa dall’Unione montana dei Comuni del Monviso, che ha portato sulle strade della Valle 19 “velobox” all’interno dei quali, a rotazione, la Polizia locale posiziona un autovelox.

Dopo le tante polemiche che si erano levate in seguito alla comparsa delle prime “scatole” arancioni, quello registrato a Martiniana è il primo atto vandalico che ha preso di mira i “box” per autovelox.

Su Facebook l’assessore alla Viabilità Bartolomeo Ladiglione ha postato le foto del velobox imbrattato, commentando l’atto vandalico: “Il nostro box dell’autovelox ‘riverniciato’ a nuovo. All’autore del gesto voglio ricordare che i limiti di velocità e il controllo con l’autovelox potrebbero salvare la vita a lui stesso, a un amico o a qualche familiare, non servono invece a fare cassa per i Comuni. Credetemi”.

Nicolò Bertola

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium