/ Eventi

Eventi | 20 giugno 2019, 10:13

Migranti Film Festival 2019: a Pollenzo (e Torino) la prima edizione itinerante tra "cibi e persone"

Giuria d'eccezione anche quest'anno, con nomi del cinema e della gastronomia; appuntamento sabato 29 giugno nella sede dell'UNISG; venerdì 28 il festival si sposta a Torino, in piazza Delpiano

La sede dell'UNISG di Pollenzo

La sede dell'UNISG di Pollenzo

Tornerà nei giorni di venerdì 28 e sabato 29 con giugno la terza edizione il Migranti Film Festival, appuntamento cinematografico internazionale, organizzato dall’Università di Scienze Gastronomiche di Pollenzo in collaborazione con Slow Food, con il contributo del Comune di Bra, della Fondazione CRC e il supporto di Air Arabia e Aeroporto Cuneo.

Un appuntamento tra i più sentiti tra gli appassionati di cinema che vedrà oltre 3700 film in gara da 120 paesi del mondo, e una giuria davvero d'eccezione formata da Mimmo Calopresti, Ascanio Celestini, Irene Dionisio, Laura Luchetti, Marco Müller, Valentina Petrini, Chef Rubio.

Il tema di questa nuova edizione è "Sulle rotte di cibi e persone", e si propone di guardare al cinema come il cinema come strumento narrativo delle migrazioni, agli intrecci con il cibo e le identità in movimento, al dialogo tra mondi diversi e sempre meno lontani, al ruolo delle donne e delle giovani generazioni come attori del cambiamento, e ovviamente ai sapori che uniscono.

Se l'Università del Gusto di Pollenzo rimane sede centrale (e storica) dell'evento, la terza incarnazione del festival si propone di ampliare i propri orizzonti e diventare itinerante: l'evento del 28 giugno, infatti, si terrà in piazza Delpiano a Torino.

A Pollenzo, sabato 29 giugno, si succederanno proiezioni dei film in concorso, presentazioni di ricerche realizzate da UNISG e Slow Food sui cibi dei migranti, incontri formali ed informali, conferenze, e inoltre vari ‘speaker corner’, workshop gastronomici, visite all’orto didattico, il tutto avente come tema il cibo e le migrazioni e organizzato dagli studenti UNISG. Spazio poi a un nuovo tipo di incontro, quello con gli ambasciatori e i consoli degli stati più rappresentati dai migranti in Italia.

Sul SITO INTERNET DELL'EVENTO il programma completo.

sg

Ti potrebbero interessare anche:

Загрузка...
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium