/ Cronaca

Cronaca | 12 agosto 2019, 18:40

Maltempo sulla Granda, vento forte e alberi caduti: colpiti soprattutto Albese e Braidese

Nel Braidese rimasta isolata frazione San Rocco, dove un albero è caduto su un cavo della luce

Foto inviate da un lettore dalla zona dei Trucchi

Foto inviate da un lettore dalla zona dei Trucchi

ORE 19.30: ancora tanti gli interventi in corso da parte dei vigili del fuoco in diverse aree della provincia, anche se la situazione sta tornando alla normalità.

 

Maltempo: sono decine gli interventi in corso in queste ore da parte dei vigili del fuoco e dei volontari di protezione civile e tecnici dei Comuni, sia nella zona attorno a Cuneo, in particolare a Beinette, dove sono caduti due pini nella zona della Bocciofila, che nell'Albese e nel Braidese, le aree più colpite.

E' stata soprattutto la fascia in prossimità dell'Astigiano ad essere interessata dal maltempo. Si segnala una tromba d'aria ad Arguello, pesanti danni al cimitero di Canale dove sono caduti alcuni alberi e una frazione del braidese isolata e senza corrente - frazione San Rocco - proprio per la caduta di un albero sopra un cavo della luce. 

Divelta la tensostruttura allestita per ospitare la festa patronale a Govone.

Colpita la zona del Cebano, dove ci sono stati alberi divelti e tetti scoperchiati.

Non si registrano persone coinvolte o ferite.

Pesanti i danni a Carmagnola e soprattutto a Chieri, nel torinese, così come è stata molto violenta la perturbazione che si è abbattuta sulla provincia di Asti al confine con le nostre colline.

L'allerta gialla per marcata instabilità durerà fino a stanotte.

 

bsimonelli

Ti potrebbero interessare anche:

Загрузка...
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium