/ Attualità

Attualità | 17 novembre 2019, 19:42

Da 70 anni Alba è Medaglia d'Oro al Valor Militare per la lotta partigiana: "Simbolo del passato ma faro per il futuro"

L'ex sindaco della città e ora consigliere regionale Maurizio Marello non ha potuto essere presente, ma ha inviato all'attuale primo cittadino Carlo Bo un'accorata lettera

Da 70 anni Alba è Medaglia d'Oro al Valor Militare per la lotta partigiana: "Simbolo del passato ma faro per il futuro"

Oggi pomeriggio (domenica 17 novembre) nella Sala Consiliare del Comune di Alba intitolata a “Teodoro Bubbio”, si è tenuta una cerimonia per ricordare a settant’anni di distanza l’attribuzione della Medaglia d’Oro al Valor Militare per la lotta partigiana.

Era il 13 novembre del 1949 quando il Presidente della Repubblica Luigi Einaudi decorava il gonfalone della Città con la medaglia. Impossibilitato a partecipare, il consigliere regionale ha trasmesso il seguente messaggio al Sindaco Carlo Bo.

"Caro Sindaco,

come ti ho anticipato stamattina, sopravvenute incombenze familiari mi impediscono di partecipare alla cerimonia per i 70 anni della Medaglia d’Oro, che molto opportunamente hai organizzato.

La Medaglia è la “pietra angolare” su cui è fondata la nostra comunità civile. La Medaglia non è solo il simbolo di un passato glorioso, di una pagina essenziale della nostra storia quale è stata la lotta partigiana. La Medaglia è il faro per il nostro futuro.

Chiunque guidi la nostra città deve rimanere nell’ambito dei valori di democrazia e libertà. Deve essere fedele a questi valori.

Un saluto a tutti i presenti. Un saluto particolare ai sindaci di Alba che nel tempo hanno onorato la Medaglia d’Oro nel loro servizio".

redazione

Загрузка...

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium