/ Curiosità

Spazio Annunci della tua città

Da ristrutturare, su due piani con cantina interrata, portico annesso e garage esterno a parte, con terreno annesso di...

Affittasi trilocale 4/6 posti letto in Residence Blue Marine. Uso degli impianti sportivi piscina tennis bocce palestra...

Km reali iscritta ASI con CRS (possibilita` di pagare meno di assicurazione e dal 2020 tariffa ridotta anche sul bollo)...

(IM) vicinissimo piazza del mercato ampio monolocale mq 35 luminoso con parete mobile per separare zona cucina/notte,...

Che tempo fa

Cerca nel web

Curiosità | domenica 24 gennaio 2016, 12:31

Oltre 250 gru siberiane popolano i cieli di Racconigi

Martedì 26 e mercoledì 27 gennaio, dalle 16, i volontari della Lipu organizzeranno un osservatorio guidato dell'evento

Oltre 250 gru siberiane, bianchi uccelli maestosi di oltre 140cm di lunghezza per 10kg di peso, hanno scelto l'oasi Lipu di Racconigi per trascorrere l'inverno.  

La gru siberiana è un migratore su lunghe distanze, già da diversi anni è possibile osservare il loro passaggio nei cieli di Racconigi, ma mai come quest'anno lo spettacolo è intenso sia per il numero di individui presenti sia per il prolungarsi dei tempi di sosta, sicuramente agevolati da un clima particolarmente favorevole.

Questa specie considerata in pericolo critico di estinzione nidifica nella Russia artica, in Yakutia e Siberia occidentale dove tornerà in primavera.

Ogni sera, dopo le 17, uno stormo di 250 gru si trasferisce nella zona umida del centro Lipu per trascorrere la notte. Gli adulti sono tutti bianchi, a eccezione di una maschera rosso scuro estesa dal becco fin dietro all'occhio ed  emettono un richiamo melodioso, simile a quello di un flauto.

Martedì 26 e mercoledì 27 gennaio, dalle 16, i volontari della Lipu organizzeranno un osservatorio guidato dell'evento.

 

 

l.m.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore