/ Eventi

Eventi | 10 giugno 2011, 14:23

Il rapper Marracash grande ospite domani in "Rivincita Tour" a Saluzzo

Nell'ambito del Festival promosso dall’assessorato alle Politiche giovanili del comune

Marracash

Marracash

Dopo il successo strepitoso del "Rivincita Tour" dello scorso inverno, capace di far registrare sold out ovunque, Marracash si prepara a un'estate di concerti e domani è ospite di Ri-generazioni 2011, il  festival promosso dall’assessorato alle Politiche giovanili del comune di Saluzzo in collaborazione con la Fondazione Bertoni. Dalla periferia sud di Milano ai palchi di tutta Italia, Fabio Rizzo aka Marracash è uno degli esponenti di punta del rap italiano.

Nato artisticamente nella crew dei Club Dogo, Marra esordisce come solista nel 2008 con l’album omonimo, che raggiunge il disco d’oro e che proietta il rapper milanese ai vertici di tutte le classifiche: il primo estratto "Badabum Cha Cha" è diventato uno dei brani simbolo di quell'estate, nonché uno tra i brani hip hop più suonati dalle radio.

A luglio 2010 pubblica il secondo album, Fino a qui tutto bene,  anticipato dal singolo "Stupido" registrato anche in una seconda versione con la partecipazione di Fabri Fibra.  L’album contiene un’altra partecipazione importante, nel brano che da il titolo al tour, "Rivincita", Marracash duetta con una Giusy Ferreri scura e aggressiva come mai prima. Il brano ha un significato profondo e molto sentito dal rapper di Barona, tanto che nessun altro titolo poteva essere scelto per il tour.

Così, in poco tempo, Marracash è diventato uno degli esponenti di spicco del panorama rap italiano, il genere che da ormai qualche anno è la colonna sonora della vita di tutti quei ragazzi che in Italia non vivono solamente incollati davanti alla televisione: il rap è il genere prescelto di tutti loro e Marracash ne è uno dei portavoce più credibili e rispettati.

Sul palco con lui Dj Tayone e il suo braccio destro, Deleterio, ai raddoppi.

(c.s.)

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium