/ Al Direttore

Al Direttore | 12 luglio 2014, 10:30

Cuneo, quando il porta a porta scatena i maleducati

Un lettore segnala sacchetti, rifiuti e carta getttate in via Bruni, anche a discapito della salute, tra pioggia e giornate afose

Tra caldo e pioggia, scatta il timore di un'emergenza rifiuti

Tra caldo e pioggia, scatta il timore di un'emergenza rifiuti

Carissimo Direttore,

abito in Via Bruni 11 e devo purtroppo constatare che la maleducazione di alcuni cuneesi è putroppo evidenziata dall'introduzione della raccolta differenziata! All'angolo tra Via Bruni e Via XXVIII Aprile, rimosse le "campane" dei rifiuti, sono ora comparsi (in aumento costante!), accanto ai 4 raccoglitori della Trattoria all'angolo delle suddette strade (voglio sperare che il posto sia stato autorizzato) nell'ordine: sacchetti vari, sacchettini con deiezioni canine in varia quantià', borse con riviste e carta. Si dovrebbero almeno  collocare dei cestini per i rifiuti ,che in questa zona sono assolutamente assenti. Il piu' vicino è in Corso Soleri, davanti alla scuola elementare.

Grazie per l'attenzione       

Lettera firmata

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium