/ Attualità

Attualità | 01 ottobre 2018, 19:04

Olimpiadi 2026, Chiara Gribaudo: "E' ufficiale: il governo lavora contro il Piemonte"

" La perdita di tutti i grandi eventi a favore di Milano, lo stop a tutte le infrastrutture e alle grandi opere rappresentano una perdita secca di posti di lavoro e investimenti che ci confina ai margini della ripresa economica"

Chiara Gribaudo

Chiara Gribaudo

Da oggi è ufficiale: Torino e il Piemonte non parteciperanno alla candidatura italiana per le olimpiadi invernali del 2026. Milano e Cortina andranno avanti da sole e vedrete che in legge di bilancio il governo troverà tutti i soldi necessari: i leghisti oggi come ieri continuano a privilegiare il lombardo-veneto dimenticando il Nord-Ovest, mentre i 5 Stelle sono talmente imbevuti della loro propaganda distruttiva da rischiare di uccidere questa regione. La perdita di tutti i grandi eventi a favore di Milano, lo stop a tutte le infrastrutture e alle grandi opere rappresentano una perdita secca di posti di lavoro e investimenti che ci confina ai margini della ripresa economica. Toninelli e Appendino ne sono i primi responsabili.

Lo dichiara Chiara Gribaudo, vice capogruppo del Pd alla Camera.

Di fronte a questo sfascio dobbiamo anche sorbirci certi esponenti grillini che anziché confrontarsi sul merito preferiscono offendere non solo i militanti del Partito Democratico, ma tutti coloro che affrontano una malattia invalidante o sono alle prese con i problemi della senilità. Da qualche anziano che ieri era presente alla manifestazione del PD, il consigliere di Moncalieri potrebbe imparare il rispetto per il prossimo e un po’ di senso delle istituzioni. Se poi volesse trasmettere la lezione ai suoi compari al governo, ci guadagnerebbe tutto il Paese.

c.s.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium