/ Attualità

Attualità | 04 maggio 2020, 11:13

E' riapertura anche per il Parco Fluviale Gesso e Stura di Cuneo: ecco come (e per cosa) si può accedere

Sì alle attività sportive e motorie individuali (sempre nel rispetto delle distanze di sicurezza), no a quelle ludico-ricreative: ascensore inclinato chiuso ancora sino a domenica 10 maggio

E' riapertura anche per il Parco Fluviale Gesso e Stura di Cuneo: ecco come (e per cosa) si può accedere

Prima riapertura - dopo una chiusura di oltre 40 giorni - per il Parco Fluviale Gesso e Stura: l'amministrazione comunale di Cuneo ha reso pubbliche nella mattinata di oggi (lunedì 4 maggio) le regole generali che ne regoleranno l'accesso in questo inizio di "fase 2".

Prima di tutto, ovviamente, sono vietati gli assembramenti di persone di qualunque tipo e la distanza interpersonale minima per qualunque attività è fissata a 1 metro; sono consentite però le attività sportive e motorie individuali (o in accompagnamento a minori e persone non autosufficienti), le prime mantenendo una distanza interpersonale minima di 2 metri.

Sono vietate, però, le manifestazioni ludico-ricreative all'aperto: non sarà quindi possibile recarsi al Parco Fluviale per un pic-nic.

Per ogni possibile necessità sarà utile avere a disposizione una mascherina.

L'ascensore panoramico, infine, sarà chiuso sino a domenica 10 maggio per consentirne l'adeguamento alle nuove normative riguardanti il distanziamento sociale.

Al Parco sì, insomma, ma con la prudenza resa necessaria dal periodo. Perché la voglia di ritornare nel verde - e magari di scoprire che dal 21 marzo scorso l'area si è popolata di nuove specie vegetali e animali - è tanta, ma quella di farlo in sicurezza ancora di più.

redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium