/ Attualità

Attualità | 12 maggio 2020, 17:30

Savigliano: dal 18 maggio riaprono musei civici e biblioteca, ma non senza difficoltà

L’assessore Senesi: “Aspettiamo le direttive del Governo, ma se permangono le limitazioni sugli spostamenti non potremo ancora avere turisti e non potremo organizzare attività culturali”. Sospesa anche la Fiera del Pane e l'Estate Savilgianese

Savigliano: dal 18 maggio riaprono musei civici e biblioteca, ma non senza difficoltà

Biblioteca e musei chiusi almeno fina al 18 maggio anche a Savigliano. Due mesi di lockdown per Coronavirus hanno dato uno stop non indifferente alle attività culturali e alle visite e alle attività del Museo Civico, della Gipsoteca, dell’Archivio Storico e della Biblioteca. 

“Siamo in attesa delle direttive del nuovo Dpcm - spiega l’assessore Petra Senesi -. Più che altro per capire quali sono i parametri da rispettare, quali misure di contingentamento da tenere, come misurare la temperatura e così via. La nostra idea è quella di aprire il primo possibile il museo valutando prima l’organizzazione delle attività. Non ci saranno ovviamente ancora visite di gruppo, laboratori scolastici e rivolti alla cittadinanza, così come le altre iniziative culturali in programma. Ci concentreremo sulle visite dei singoli cittadini. Ci saranno ovviamente delle limitazioni sugli accessi, ma per dobbiamo appunto aspettare i parametri per poter strutturare le attività. Un peccato perché avevamo in mente tante attività per il museo”. 

 

Già due gli eventi importanti mancati a causa dell’emergenza Coronavirus, La la Fiera della Meccanizzazione e Quintessenza, che avrebbero sicuramente favorito il passaggio di numerosi visitatori. “Due manifestazioni importanti, ma in programma c’erano anche altre iniziative - continua Senesi - come mostre, concerti, le attività legate all’Estate Saviglianese che dovremo ripensare, la Notte Bianca, senza contare le visite primaverili con le scuole e i laboratori durante il periodo di Pasqua. Insomma, tante opportunità mancate o da rivoluzionare”. 

 

Annullati infatti anche gli altri importanti eventi cittadini: la Fiera del Pane e l'Estate Saviglianese. La conferma dopo la riunione del Consiglio d'Amministrazione della Fondazione Ente Manifestazioni "Purtroppo al momento non prevediamo di fare nulla - spiega il sindaco Giulio Ambroggio -. Speriamo di poter organizzare gli eventi di Natale. Ovviamente se dovessero cambiare le disposizioni vedremo come fare". 

 

Una situazione resa ancora più difficile dalle limitazioni sugli spostamenti che non permettono comunque ai turisti di poter visitare i musei. “Anche se dal 18 maggio sono aperte gallerie e musei resta il problema degli spostamenti - conferma Senesi - Fino a che saranno vietati gli eventi culturali è difficile anche fare una sorta di programmazione. Appena possibile cercheremo di sfruttare le potenzialità del museo, magari utilizzando la parte esterna, e cercheremo di promuoverlo il più possibile. Sarà un modo di andare al museo diverso. Per quanto riguarda la biblioteca dovremo capire come gestire gli accessi e quali protezione saranno necessarie. Questa sarà la parte più complicata e non sarà sicuramente come prima”. 

 

Nel frattempo sono proseguite le attività per il potenziamento della parte virtuale e social dei musei cittadini. “Abbiamo organizzato alcune iniziative su Facebook - conclude l'assessore -. Ad esempio pubblicando alcune foto con particolari di quadri o opere conservate all’interno del museo, mentre la scorsa settimana abbiamo organizzato un gioco-concorso invitando il pubblico social a riproporre se stessi come protagonisti delle opere attraverso una foto o un disegno. Un modo per far conoscere il museo e portarlo a casa della gente attraverso la rete”. 

Chiara Gallo

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium